Jorge Lorenzo: “Stare davanti a Valentino non sarà facile”

Jorge Lorenzo (© Getty Images)
Jorge Lorenzo (© Getty Images)

Jorge Lorenzo approfitta della domenica di gara a Le Mans, dove ha appena ottenuto il quarto posto nel warm up mattutino, per lanciare qualche “frecciatina” al suo team mate Valentino Rossi. Il maiorchino della Yamaha, nonché campione del mondo in carica della classe regina, spiega che per diversi motivi gli piacerebbe vedere entrambi i connazionali Maverick Vinales e Dani Pedrosa in sella alla moto della Casa dei tre Diapason nel 2017, ma mette in chiaro che chiunque arriverà come suo sostituto non avrà vita facile con il Dottore. “Stare davanti a Rossi – dice – non sarà facile per Pedrosa o Vinales”. E chissà che cosa voglia effettivamente dire con questa frase…

Com’è noto, durante il weekend del round francese del Motomondiale si è parlato molto di mercato piloti, e in particolare del rider che andrà ad affiancare il Campione di Tavullia all’interno della squadra ufficiale Yamaha, con lo spagnolo Pedrosa che grazie all’appoggio della Movistar ha rilanciato le sue quotazioni rispetto a quelle di Vinales.

 

L'”avvertimento” di Lorenzo

Jorge Lorenzo, dovendo tra quale mese liberare il sellino della M1 ufficiale, si è mostrato particolarmente curioso di scoprire come andrà a finire: “Sarà molto interessante vedere un pilota diverso sulla Yamaha, perché è la moto che ha il potenziale più grande secondo molte persone – ha detto il fuoriclasse spagnolo – come riporta Motorsport – . Non so chi verrà scelto tra loro dure”.

Se fosse possibile, gli piacerebbe vedere entrambi i piloti alle prese con la “sua” Yamaha. “Da una parte, mi piacerebbe vedere un pilota come Pedrosa, perché ha caratteristiche particolari, così come il suo stile di guida, molto delicato. Dall’altro, Maverick ha un grande potenziale e tanto talento. Mi piacerebbe vedere cosa sarebbe in grado di fare con la Yamaha”, confessa Lorenzo.

Per ora, una cosa cosa sola è certa: per chiunque arriverà a difendere i colori della Casa di Iwata, non sarà affatto semplice imporsi sul Pesarese: “La mia opinione – dichiara – è che stare davanti a Rossi non sarà facile per nessuno dei due”. A buon intenditore…