MotoGP: Movistar spinge Dani Pedrosa verso Yamaha

Dani Pedrosa
Dani Pedorsa (©Getty Images)

Dani Pedrosa potrebbe passare alla Yamaha nel 2017 e l’eventuale annuncio essere dato in occasione del prossimo Gran Premio del Mugello, ma l’ipotesi Maverick Vinales resta ancora in piedi nonostante la super offerta della Suzuki.

Mentre in pista a Le Mans si decidono le sorti del GP nei paddock si lavora in sordina per il mercato piloti. Dopo l’annuncio dell’addio di Jorge Lorenzo alla Yamaha, per passare alla Ducati dal 2017, manager e team sono al lavoro per piazzare i colpi di mercato e c’è grande fermento per salire in sella alla M1 al fianco di Valentino Rossi.

Nelle ultime ore il nome più accreditato è quello di Dani Pedrosa che dopo un’intera carriera con la Honda potrebbe decidere di passare con il team di Iwata, anche se resta alta la concorrenza con Maverick Vinales, giovane e promettente talento della Suzuki che ancora non ha deciso il suo futuro, almeno a titolo ufficiale. La casa di Hamamatsu avrebbe offerto un contratto milionario al giovane spagnolo, più di quanto potrebbe offrirgli la Yamaha, quindi la decisione potrebbe essere compromessa da questo anche da questo dettaglio.

Secondo il maggiore quotidiano spagnolo ‘El País’ Dani Pedrosa sarebbe ad un passo dalla Yamaha e mancherebbe solo la firma, sebbene dalla HRC piovono smentite alla vigilia del Gran Premio di Francia. Il pilota di Sabadell avrebbe quindi deciso di tentare una nuova stimolante avventura con il team Movistar per fare coppia con Valentino Rossi, i cui rapporti sono sempre rimasti buoni anche in periodo di tempesta. A premere su Pedrosa sarebbe anche il main sponsor Movistar, ex Telefonica, che lo ha accompagnato nel suo esordio al Motomondiale.