MotoGP, Andrea Iannone: “Speriamo che Lorenzo rallenti domani”

Andrea Iannone
Andrea Iannone (©Getty Images)

Per la Ducati le Qualifiche del Gran Premio di Francia sono state tutto sommato positive: Andrea Iannone ha ottenuto la prima fila con il terzo tempo, mentre Andrea Dovizioso si è classificato quinto e dunque partirà dalla seconda fila nella gara che si disputa domani sul circuito di Le Mans.

Se Jorge Lorenzo, colui che ha ottenuto la pole position con un crono stratosferico, sembra imprendibile, le rosse di Borgo Panigale possono invece giocarsela per il podio. Dovranno battagliare con Marc Marquez, Valentino Rossi e, almeno nelle prime fasi, con le arrembanti Yamaha del team Tech3.

Andrea Iannone al termine della giornata si è così espresso ai microfoni di Sky Sport: “Avrei potuto restare in seconda posizione. Nonostante avessi la gomma dura con la seconda moto, siamo riusciti a fare bene. L’importante è essere in prima fila. In occasione della caduta c’è stata una perdita d’acqua forse, anche se di preciso non so cosa sia avvenuto. Per la gara speriamo che Lorenzo vada più piano. Sono molto contento perché la squadra sta lavorando bene e abbiamo reagito dopo Jerez”.

Il pilota di Vasto è soddisfatto del lavoro svolto e spera di fare una gran gara domani. Anche Andrea Dovizioso è dello stesso avviso e non nasconde le sue ambizioni: “Sono contento perché siamo stati veloci. Avrei potuto fare meglio, ma alla curva 13 ho ancora dei problemi. Lì quando sono andato a frenare, ho commesso un errore andando lungo. Soddisfatti per la velocità e siamo tanti piloti ad avere un passo simile. Bisogna vedere chi sarà più costante da metà gara in poi. Il podio è il nostro obiettivo e non è impossibile. Lorenzo ha un altro passo e poi siamo un gruppetto di quattro o cinque piloti”. Salire sul podio è possibile, la Ducati ha il potenziale per farcela e non vuole fallire. Il forlivese viene da tre ritiri e cerca un risultato importante.