Verstappen in Red Bull, Kvyat retrocesso su Toro Rosso

Max Verstappen e Daniil Kvyat
Max Verstappen e Daniil Kvyat (©Getty Images)

Il team Red Bull Racing avrà una nuova line-up driver dal Gran Premio di Spagna. Max Verstappen si unirà alla squadra per guidare al fianco di Daniel Ricciardo, mentre Daniil Kvyat passerà alla squadra sorella Scuderia Toro Rosso.

La scelta del team ‘alato’ pare sia stata meditata da tempo e nulla avrebbe a che fare con le scintille scoppiate in pista con Sebastian Vettel, anche se la coincidenza di tempi lascerebbe qualche dubbio. Ma alla base della decisione c’è sicuramente il buon livello prestazionale raggiunto da Verstappen negli ultimi mesi, tanto che alcuni lo avrebbero additato come possibile successore di Kimi Raikkonen alla Ferrari per il prossimo anno.

Ma la mossa della Red Bull sembra anticipare i tempi e alzare un muro contro eventuali intrusori: “Max ha dimostrato di essere un eccezionale e giovane talento. La sua performance in Toro Rosso è stata impressionante finora e siamo lieti di dargli l’opportunità di guidare per la Red Bull Racing – ha dichiarato Christian Horner, Team Principal della scuderia anglo-austriaca -. Siamo nella posizione unica di avere tutti e quattro i piloti in tutta Red Bull Racing e la Toro Rosso con contratti a lungo termine con la Red Bull, quindi abbiamo la possibilità di spostarli tra le due squadre. Dany sarà in grado di continuare il suo sviluppo con la Toro Rosso, in una squadra con cui ha familiarità, dandogli la possibilità di ritrovare la sua forma e mostrare il suo potenziale”.

“Non ringrazierò mai abbastanza per il loro impegno tutto il personale Toro Rosso. Tutti in fabbrica di Faenza, e Franz Tost in particolare, ognuno ha contribuito a portarmi dove sono oggi. Abbiamo viaggiato insieme molto bene”, ha dichiarato Max Verstappen. Nei prossimi giorni il pilota olandese sarà a Milton Keynes per conoscere più da vicino la RB12 e abituarsi alla nuova monoposto lavorando al simulatore, in attesa dell’esordio di venerdì 13 maggio per la prima sessione di prove libere sul Circuito di Catalogna.