Ferrari LaFerrari Spider: Sergio Marchionne conferma la produzione

Ferrari LaFerrari (foto Twitter)
Ferrari LaFerrari (foto Twitter)

Su Tuttomotoriweb ne avevamo parlato quasi due anni fa, quando la notizia era ancora tutta da confermare. Ora, invece, possiamo darne l’annuncio ufficiale: dalla Ferrari è infatti arrivato il disco verde all’esclusiva LaFerrari Spider. Il gioiellino, fanno sapere da Maranello, sarà prodotto in un massimo di 200 unità e vanterà un innovativo tetto amovibile super leggero.

La Ferrari LaFerrari, con i suoi 499 esemplari venduti a 1,3 milioni di euro e il suo sistema ibrido da 963 CV, è certamente la hypercar del Cavallino Rampante più potente ed esclusiva mai realizzata, ma anche la più prestazionale, considerando lo scatto da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi e quello da 0 a 300 km/h in soli 15 secondi.

Ora, però, questa esotica sportiva sarà affiancata da una versione spider ancora più emozionante ed inarrivabile: l’amministratore delegato del Gruppo FCA Sergio Marchionne ha infatti confermato nel corso di una intervista rilasciata ai colleghi di Automobile Magazine l’imminente debutto della Ferrari LaFerrari Spider.

 

La LaFerrari più esclusiva di sempre

Il manager italocanadese, che è anche presidente e amministratore delegato di Ferrari, ha precisato che i potenziali clienti della vettura sono stati già contattati e che la nuova “creatura” della Casa di Maranello sarà ancora più esclusiva della sua versione “chiusa”. LaFerrari Spider sarà prodotta in una edizione limitata a soli 150-200 unità e dotata di un tetto removibile super leggero. Il design delle porte verrà modificato proprio a causa della nuova copertura. E la meccanica dell’hypercar italiana verrà ulteriormente potenziata, con interventi mirati a garantirle la medesima rigidezza torsionale a fronte di un contenuto incremento di peso. Sotto al cofano ci sarà quindi il medesimo propulsore ibrido V12 Hy-Kers da 963 cavalli e 900 Nm di coppia motrice del modello base.

Numeri che, uniti all’utilizzo a profusione della fibra di carbonio e alla particolare cura aerodinamica, assicureranno al gioiellino prestazioni incredibili, con una velocità massima nell’ordine dei 350 km/h.

Do sicuro l’auto in questione farà la felicità dei collezionisti e diventerà una delle Ferrari più affascinanti della storia, oltre che una delle più costose, considerata la sua esclusività.