Daniel Pedrosa possibile nuovo compagno di Valentino Rossi

Dani Pedrosa Valentino Rossi
Daniel Pedrosa e Valentino Rossi (©Getty Images)

Con la firma ufficiale di Jorge Lorenzo con la Ducati per il 2017 e il 2018, nel box Yamaha si è liberato un posto al fianco di Valentino Rossi e potrebbe essere preso da Daniel Pedrosa. Il pilota della Honda è in scadenza di contratto e, al di là della dichiarata volontà del team manager Livio Suppo di tenerlo, potrebbe effettivamente cambiare box.

Secondo quanto rivelato da Motorcyclenews, ci sarebbero stati dei contatti tra la Casa di Iwata e lo spagnolo. Il 30enne di Sabadell viene considerato un innesto ideale per la Yamaha, considerando che il suo stile di guida è simile a quello di J0rge Lorenzo e che si tratta di un pilota che va sempre d’accordo con i suoi compagni di squadra, pertanto sarebbe ben accetto da Valentino Rossi.

I vertici del team giapponese finora avevano in testa soprattutto Maverick Vinales, però sembra che la trattativa abbia subito un brusco stop a causa di divergenze di carattere economico. Manca un accordo sull’ingaggio, visto che la Suzuki pare offrire più soldi per trattenerlo. La partita non la consideriamo ancora finita, ma in questo momento la pista si è raffreddata.

Prende quindi quota l’ipotesi Daniel Pedrosa, che finora in MotoGP ha corso solamente con la Honda e pertanto potrebbe essere tentato dalla possibilità di correre per un altro team e in sella di una moto molto competitiva come la Yamaha, con la quale poter magari finalmente conquistare quel titolo mondiale che gli è sempre sfuggito.

In Honda, salvo clamorose sorprese, ci sarà la conferma di Marc Marquez. Sono uscite voci in merito a una presunta offerta proprio della Yamaha, ma è difficile immaginare che si possa comporre una coppia con lui e l’acerrimo rivale Valentino Rossi. Dunque il rinnovo del pilota di Cervera arriverà. Ma chi lo affiancherà in caso di addio di Daniel Pedrosa? Possibile che venga data una chance a Cal Crutchlow, ora nel team clienti di Lucio Cecchinello.