Ferrari, Vettel: “Buon passo”. Raikkonen: “Weekend difficile”

Sebastian Vettel Ferrari
Sebastian Vettel (©Getty Images)

Nessuna Ferrari partirà domani dalla prima fila nel Gran Premio di Russia che si disputa a Sochi. Sebastian Vettel, giunto secondo in Qualifica, deve scontare la penalità di cinque posizioni e dunque partirà settimo, a causa della sostituzione del cambio. Kimi Raikkonen scatterà invece dalla terza casella della griglia, non essendo riuscito a sopravanzare la Williams di Valtteri Bottas per via di alcune sbavature nei giri decisivi.

Vedremo se domani in gara le rosse di Maranello sapranno essere competitive, ma intanto Sebastian Vettel cerca di essere fiducioso nonostante alcune difficoltà: “Abbiamo recuperato totalmente il tempo perso per il guasto di venerdì, partiremo un po’ indietro, ma potrebbe essere una gara interessante perché abbiamo un buon passo e sono ottimista – riporta La Gazzetta dello Sport. Partiremo dal lato pulito della pista e possiamo fare una buona gara perché l’auto dà buone sensazioni”.

Kimi Raikkonen non è invece soddisfatto del lavoro fatto e sembra un po’ innervosito dalla situazione: “Ho fatto un errore all’ultima curva – confessa il finlandese della Ferrari – e lì ho perso la prima fila. La nuova power unit ha funzionato bene, ma finora è stato un week end difficile in cui non siamo riusciti a mettere insieme un buon giro. Siamo al 4° posto (3° in griglia, ndr), ma in gara dovrebbe andare meglio”.

Umori diversi non solo nel box Mercedes, ma anche in quello Ferrari. Decisamente più positivo Sebastian Vettel rispetto al compagno di team. Ad ogni modo, domani sarà la pista a parlare e dire quale sarà il livello dei vari contendenti. Sicuramente Nico Rosberg partirà come favorito visto che sembra averne più di tutti per vincere. E non è esclusa una fuga del tedesco figlio d’arte fin dalle prime battute della gara.