Alfa Romeo Giulia, dal 3 maggio via agli ordini

Alfa Romeo Giulia
Alfa Romeo Giulia (©Getty Images)

Dal 3 maggio sarà possibile ordinare la nuova e attesissima Alfa Romeo Giulia che sarà presente in tutte le concessionarie.

Una nuova scommessa per la casa italiana con l’auto che sarà disponibile a partire da 35.500 euro. La somma indicata è quella che si riferisce al modello con il nuovo 2.2 turbodiesel da 150 CV, al quale va abbinato il cambio manuale a sei marce. La Giulia si troverà in cinque allestimenti, Giulia, Super, Quadrifoglio, Business e Business Sport, alle quali dobbiamo aggiungere una variante First Edition.

La gamma messa a disposizione per le vendite all’inizio vedrà, oltre le due versioni da 2.2 da 150 CV o da 180 CV, anche quella a benzina con il 2.9 V6 biturbo pensato solo per la Giulia Quadrifoglio, ideato da Ferrari-Maserati. Nella gamma di lancio ci sarà solo la versione a trazione posteriore che aumenterà le prestazioni dell’auto, con la versione da 510 cavalli che avrà solamente il cambio manuale a sei marce, mentre sulle versioni a motore diesel sarà possibile sfruttare da subito il cambio automatico a otto marce.

Alfa Romeo Giulia, le varianti

Andiamo ad analizzare le varianti che saranno messe in commercio. Ci sarà come detto la First Edition con una versione più sportiva, mentre l’altra più confortevole che sarà dotata di sistema di infotainment Alfa Connect con schermo da 8,8″ e RadioNav. Su tutte le auto che saranno a disposizione dal prossimo 3 maggio troveremo come caratteristiche base il Forward Collision Warning con Autonomous Emergency Brake e riconoscimento pedone, Integrated Brake System, Lane Departure Warning, cruise control, cerchi in lega da 16”, clima bi-zona, Alfa DNA e Alfa Connect 6,5.

Nell’Alfa Romeo Giulia Super troviamo anche i sedili rivestiti in pelle e tessuto oltre ai cerchi da 17 ed i sensori di parcheggio posteriori. Nella Giulia Quadrifoglio troviamo fari bi-xeno adattivi, Active Aero Splitter, impianto frenante specifico e Alfa DNA Pro con modalità Race. Chiudiamo con le versioni Business e Business Sport che sono state ideate per le aziende con una versione maggiormente diretta a chi è alla ricerca dell’eleganza e del comfort, mentre la seconda a chi preferisce un assetto più sportivo della propria auto.