Danilo Petrucci: “Pronto a tornare a Le Mans”

Danilo Petrucci
Danilo Petrucci (©Getty Images)

Danilo Petrucci è pronto a tornare in pista nel prossimo week-end di Le Mans in sella alla Desmosedici GP15 del team Octo Pramac Yakhnich. Dopo due interventi in poche settimane e un mese e mezzo di stop forzato il pilota umbro può tornare a gareggiare e ringrazia il suo sostituto Michele Pirro che ha partecipato ai GP di Argentina, Stati Uniti e Spagna.

La stagione 2016 è iniziata tutta in salita per Petrux che, durante l’ultima giornata di test invernali, ha riportato una brutta caduta che lo ha costretto alla prima operazione in Australia. Rientrato in Italia ha voluto accelerare i tempi e partecipare alla prima gara in Qatar, peggiorando durante le FP3 la situazione della mano che, messa sotto sforzo, ha richiesto un secondo intervento e tre turni di riposo per rimettersi in forma.

“Mi sono allenato tanto in queste ultime settimane – assicura Danilo Petrucci -. Questa volta ho fatto le cose con più calma, aspettando che il corpo mi desse l’autorizzazione per allenarmi. Sono contento di rientrare e soprattutto mi sento bene. Naturalmente c’è da verificare quale sarà il primo impatto con la pista dato che l’allenamento a casa, per quanto intenso, non può essere certo paragonato ad un week end di gara. Ma sono molto fiducioso”.

Il pilota del team Pramac ringrazia tifosi, amici e familiari che gli sono stati vicini in questi difficili giorni di attesa: “Voglio ringraziare tutte le persone che mi sono state vicine, Il mio preparatore Marco Baglioni poi Tommaso, Filippo, e mio fratello Francesco che si sono allenati con me dandomi una grande carica. Un ringraziamento anche a Medical Frem di Terni che mi ha messo a disposizione tutti gli strumenti per la fisioterapia e ovviamente al Dott.Tarallo, dell’equipe del prof. Catani, che mi ha operato. Poi tutti i miei tifosi che ogni giorno mi hanno fatto sentire il loro calore. Non vedo l’ora di essere a Le Mans – ha concluso Petrucci – e spero di poter al più presto regalare a tutti tante soddisfazioni”.