Valentino Rossi: “Veloce nelle qualifiche grazie a Michelin”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (©Getty Images)

Con il crono di 1’38″736 Valentino Rossi conquista la pole position al GP di Jerez de la Frontera e partirà davanti a Jorge Lorenzo e Marc Marquez. la gara non si preannuncia per niente facile, ma il miglior crono nelle Q2 fa bene innanzitutto al morale e dimostra che molte difficoltà riscontrate nelle qualifiche nella scorsa stagione sono state risolte.

Il best lap di Rossi è anche frutto delle nuove gomme morbide Michelin, anche se in gara si dovrà ben calibrare la giusta strategia e la migliore mescola: “Sono cresciuto come pilota con queste gomme e arrivato alle Bridgestone quando ero abbastanza in là con la mia carriera. Inoltre con le Michelin solitamente si usano le morbide e in gara le dure. Mentre con le Bridgestone molte volte facevi le qualifiche con la stessa mescola che usavi in gara”.

Il campione di Tavullia e la sua squadra hanno fatto un ottimo lavoro, le FP1 sono state affrontate con la giusta concentrazione e il feeling con la moto e le gomme è subito stato instaurato. “Con la Michelin mi sento meglio in qualifica, ora sono per la terza volta consecutiva in prima fila”. Ma in gara sarà tutta un’altra musica, a cominciare dalla partenza, dove sarà fondamentale non farsi superare dai due big spagnoli, solitamente molto veloci nei primi giri, quando accumulano un gap dagli inseguitori che diventa progressivamente incolmabile.

“La scelta delle gomme sarà cruciale. Tutto è ancora aperto. Ma noi abbiamo un’idea della direzione in cui stiamo andando. E siamo in corsa per essere competitivi”, ha proseguito Valentino Rossi al termine delle qualifiche. “Credo che sarà difficile arrivare tutti insieme all’ultima curva. Credo che la miglior posizione sarebbe arrivare primo con un secondo di vantaggio. Comunque sarà bello poter battagliare con Lorenzo e Marquez e avere un secondo di vantaggio sul quarto – ha concluso -, vuol dire che abbiamo fatto un ottimo lavoro… Se Lorenzo parte subito nei primi giri è finita, ma anche Marquez ha un grande passo gara”.