Nicolò Bulega in pole. Valentino: “Ero invidioso”

Valentino Rossi e Nicolò Bulega
Valentino Rossi e Nicolò Bulega (©Getty Images)

Nel quarto Gran Premio del Campionato del Mondo Moto3 Nicolò Bulega dello SKY Racing Team VR46 ha ottenuto la prima pole position della sua carriera, dopo aver fermato il cronometro a 1’46″223 in sella alla sua KTM. In prima fila ci saranno Brad Binder e Jorge Navarro, con tre italiani in seconda fila: Bagnaia, Antonelli e Bastianini.

Nella sua prima stagione nel Motomondiale il 17enne pilota emiliano conquista la sua prima pole e dimostra il gran fiuto di Valentino Rossi, che da tempo ha messo gli occhi sulla giovane promessa delle due ruote. Una pole position importante sul circuito di Jerez che potrebbe consentirgli di puntare al podio, nonostante la gara si preannunci molto difficile. “Sono molto felice di aver ottenuto la prima pole della mia vita nella quarta gara della stagione. La moto va bene, la squadra ha fatto un ottimo lavoro e cercheremo di lottare per la vittoria domani ma in Moto3 è sempre difficile”.

Nelle prime tre gare di questa stagione Nicolò Bulega ha collezionato 16 punti, ma il feeling con la moto sembra essere nettamente migliorato: “Arrivare a Jerez, una pista che conosco e che mi piace, alla prima gara europea del mondiale e fare la pole position è un risultato incredibile. Un sogno che si avvera. Voglio ringraziare tutto il team e la mia famiglia per il gran lavoro fatto in queste gare, per l’impegno e la passione. Avevo un ottimo feeling con la moto, sono riuscito a spingere al massimo e non vedo l’ora di scendere in pista per la gara”.

Valentino Rossi al termine delle qualifiche della MotoGP, dove ha conquistato la pole position, ha scherzato: “Ero invidioso di lui per questo mi sono impegnato allo spasimo per imitarlo. Grande Bulega!”. Un doppio successo in terra spagnola che tiene alto il morale e lascia ben sperare, per la gara di oggi e per il futuro.