Jorge Lorenzo omaggia Valentino: “Ha fatto un grande giro”

The pit-lane is reflected on Movistar Yamaha MotoGP's Spanish rider Jorge Lorenzo's glasses as he looks on at the paddock during the third MotoGP free practice session of the Spanish Grand Prix at the Jerez racetrack in Jerez de la Frontera on April 23, 2016. / AFP / CRISTINA QUICLER (Photo credit should read CRISTINA QUICLER/AFP/Getty Images)
Jorge Lorenzo (© Getty Images)

Jorge Lorenzo è soddisfatto dei risultati ottenuti durante le odierne Qualifiche sul circuito di Jerez de la Frontera, dove domani si disputerà il quarto round del Campionato mondiale 2016 della MotoGP, e riconosce al rivale di sempre (e, ancora per qualche mese, team mate della Yamaha) Valentino Rossi l’onore del merito: “ha fatto un grande giro”.

La sorpresa di questo sabato di Qualifiche del Gran Premio di Spagna a Jerez è stata senz’altro la pole position conquistata dal Campione di Tavullia, seguito da Jorge Lorenzo e Marc Marquez. Il maiorchino, dominatore assoluto nelle prove libere di ieri, è stato dunque superato dal suo “nemico in casa”, ma si dice ugualmente contento e soddisfatto del risultato raggiunto.

 

I complimenti al rivale

“Abbiamo usato una strategia di tre pneumatici – ha spiegato Jorge Lorenzo al termine della prova ai colleghi di Sky Sport – , nel primo abbiamo fatto abbastanza bene, ma quando ho cambiato moto lo pneumatico non andava bene, era molto rischioso continuare, allora ho cancellato il giro e questo mi ha deconcentrato un po’ per il terzo giro, ma ho fatto il meglio possibile per le condizioni che c’erano. Ho fatto un tempo buono ma non è stato sufficiente per battere il mio compagno che è stato molto veloce”.

Lorenzo è arrivato molto vicino alla pole, ma purtroppo ha potuto fare solo due tentativi, complice anche una gomma difettosa che faceva “chattering” dietro. Il feeling comunque con le gomme dure – ha assicurato lui stesso ai giornalisti – è buono e lascia ben sperare.

L’importante, come sempre in questi casi, è aver messo in sicurezza la partenza in prima fila nella gara di domani, assieme agli altri due big della classe regina. “Penso che per la gara siamo messi a posto”, ha infatti aggiunto lo spagnolo della Yamaha, riconoscendo molto sportivamente la bravura del suo compagno di squadra: “Ha fatto un grande giro e tiene un grande merito”.