MotoGP Jerez, Valentino Rossi: “Io, Lorenzo e Marquez siamo lì…”

Valentino Rossi (© Getty Images)
Valentino Rossi (© Getty Images)

Il venerdì di prove libere a Jerez, dove domenica si disputerà il quarto round del Campionato del mondo della MotoGP, si chiude con un risultato nel complesso soddisfacente per Valentino Rossi.

“Sono piuttosto soddisfatto di oggi perché già da questa mattina mi sono trovato bene con la moto, e questa è una cosa molto importate – ha dichiarato il Vale Nazionale, 5° nella classifica delle FP4, ai microfoni di Sky Sport – . Iniziare bene e avere subito un buon setting di base è importante, mentre lo scorso anno qui era stato un disastro, sempre difficilissimo. Invece oggi sono stato sempre piuttosto competitivo”.

A fare la differenza è non tanto il riferimento assoluto, quanto i riscontri arrivati nel corso delle prove con gomma usata. Rispetto al team mate maiorchino, il Dottore ha preferito non montare un set di gomme nuove per tentare l’assalto al tempo, focalizzando il suo lavoro sulla ricerca di un buon passo di gara. “Non ho mai cambiato le gomme – prosegue il Dottore  – . Sia questa mattina che oggi pomeriggio ho sempre fatto il turno con gomme usate e anche sul finale andavo piuttosto forte”.

 

L’impennata di Valentino

Da notare che sulla pista spagnola Valentino ha vinto otto volte, per cui le aspettative sono decisamente alte. “C’è da migliorare un po’ nel t4 – aggiunge il Campione di Tavullia – perché mi manca un po’ di feeling sull’anteriore, mentre negli altri settori sono molto rapido. Nel t4 invece perdo sempre un pelino, soprattutto rispetto a Lorenzo che invece è molto forte. Però dai, [Marc] Marquez, Lorenzo e io siamo lì. Dobbiamo cercare di fare un po’ meglio”.

Tornando alle gomme, “in questo fine settimana sembra ci sia la possibilità di correre con l’anteriore morbida che va abbastanza bene. Naturalmente la moto con la gomma morbida è più facile da guidare, ha un po’ più grip, però bisognerà vedere se può tenere tutta la gara. Bisognerà cercare di fare la scelta giusta”.

Infine una considerazione sulla sua “impennata”. “L’ho fatta stamattina l’impennata e purtroppo mi hanno chiesto di provare la partenza proprio lì dove c’è l’impennata – ironizza Valentino – . Mi è dispiaciuto da matti ma domani la rifaccio. La mia moto si impenna, è l’unica”.