MotoGP, Andrea Dovizioso: “Futuro? Rilassato, voglio risultati”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

La Ducati nel Gran Premio di Spagna che si corre a Jerez de la Frontera nel week-end vuole cercare di riuscire finalmente a portare sia Andrea Dovizioso che Andrea Iannone sul traguardo, visto che per vari motivi nelle prime tre gare ciò non è avvenuto.

In Qatar l’abruzzese si è steso e poi in Argentina ha buttato giù sia se stesso che il compagno. Invece ad Austin il forlivese è stato centrato da Daniel Pedrosa. Il team punta far chiudere a entrambi la corsa e il più in alto possibile.

Ovviamente quando si parla della scuderia di Borgo Panigale adesso viene in mente anche Jorge Lorenzo, che ha firmato per il 2017 e 2018. Però la squadra è concentrata sul presente e non vuole distrazioni. I due attuali piloti si giocano il loto futuro.

Andrea Iannone e Andrea Dovizioso parlano da Jerez

Nella conferenza stampa che precede il primo turno di prove libere del GP di Jerez è intervenuto Andrea Dovizioso, il quale ha rilasciato le seguenti dichiarazioni commentato l’annunciato arrivo di Jorge Lorenzo a Borgo Panigale nel 2017: “Ora Ducati è diventata forte, sono davvero contento di questo perché significa negli ultimi quattro anni abbiamo fatto un ottimo lavoro e la Ducati hanno la possibilità di portare un campione del mondo in rosso il prossimo anno. Questo è molto positivo per la Ducati”.

Il suo futuro è ancora incerto, il contratto scade a fine 2016 e non si sa ancora chi sarà confermato tra lui e Andrea Iannone. Lui però si dimostra tranquillo in merito: “Come ho detto già in alcune interviste, sono abbastanza rilassato. La moto è buona, il rapporto con Ducati è positivo, sanno molto bene quello che ho fatto per loro in questi quattro anni. Sono tranquillo per questo, come ho fatto nelle prime tre gare mi sto concentrando sui risultati. Questa è la cosa più importante”.