MotoGP, ufficiale: Jorge Lorenzo in Ducati dal 2017

Jorge Lorenzo (Getty Images)
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

La notizia era nell’aria da tempo e adesso è diventata di carattere ufficiale: Jorge Lorenzo nel 2017 lascerà la Yamaha e correrà con la Ducati. Nel comunicato emesso dalla casa motociclistica di Borgo Panigale si legge: “Ducati annuncia di aver raggiunto un accordo con Jorge Lorenzo grazie al quale il pilota spagnolo disputerà il campionato mondiale MotoGP nel 2017 e nel 2018 in sella alla Ducati Desmosedici GP del Ducati Team”.

Il campione del mondo in carica ha dunque deciso di lasciare l’unico team con il quale ha corso e vinto in MotoGP, quello Yamaha, per intraprendere una nuova stimolante e magari rischiosa avventura in tutta rossa. Il maiorchino è in cerca di sfide e quella di riuscire a vincere in Ducati, cosa riuscita solo a Casey Stoner, lo ha spinto a prendere la sua decisione definitiva. Jorge Lorenzo a Borgo Panigale dovrebbe guadagnare complessivamente 25 milioni di euro nel biennio. Un’offerta economica alla quale non ha saputo dire ‘no’ visto che era superiore a quella fatta dalla Yamaha.

E a proposito della casa di Iwata, il comunicato ufficiale fatto sull’addio del suo attuale pilota è stato il seguente: “Yamaha Motor Co., Ltd. annuncia che la sua partnership con Jorge Lorenzo sarà interrotta alla fine della stagione di MotoGP 2016, quando Lorenzo passerà a una nuova sfida. Dal momento che Lorenzo si è unito al Factory Racing team Yamaha nel 2008, hanno vinto tre campionati del mondo MotoGP (2010, 2012 e 2015), hanno conquistato 41 vittorie e sono stati sul podio 99 volte su 141 gare disputate. Yamaha è estremamente grata per i contributi di Jorge ai suoi successi sportivi e non vede l’ora di condividere i momenti più memorabili durante le restanti 15 gare di MotoGP 2016 nella nona stagione insieme. Yamaha Motor Co., Ltd. desidera il meglio per Lorenzo nelle sue attività future da pilota e ribadisce il pieno sostegno della squadra Movistar Yamaha MotoGP sulla sua stagione attuale per raggiungere il suo quarto titolo della MotoGP”.

Ancora non si hanno notizie su chi andrà a sostituire il maiorchino all’interno del box: “Avendo già confermato Valentino Rossi per il 2017-18, la Yamaha annuncerà la sua line-up completa a tempo debito, dopo essersi assicurata i servizi del secondo pilota”. Il nome più gettonato è quello di Maverick Vinales, attualmente in Suzuki. E non si sa neppure chi affiancherà Jorge Lorenzo in Ducati. Il posto se lo giocano Andrea Dovizioso e Andrea Iannone, me non sono esclude sorprese.