Jorge Lorenzo-Ducati è quasi fatta, l’annuncio prima di Jerez

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo ancora non ha firmato con Yamaha nè tantomeno ha speso parole di elogio nelle ultime settimane, anzi. Il campione del mondo non sembra particolarmente soddisfatto del lavoro dei tecnici Yamaha e, dopo aver promesso amore eterno alla casa di Iwata dopo la vittoria del titolo iridato 2015, adesso sembra in procinto di annunciare il passaggio alla Ducati.

A dare maggiore credito a questa ipotesi è la presenza del manager Lin Jarvis alla conferenza del giovedì che precede il prossimo Gran Premio di Jerez. Solitamente è un’occasione di incontro fra piloti e giornalisti, ma il 21 aprile (ore 17:00) sarà presente anche il boss Yamaha, quasi certamente per annunciare il divorzio tra il team e Jorge Lorenzo. Forse la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la firma di Valentino Rossi sul nuovo contratto apposta ancor prima dell’inizio del Mondiale, ma è pur vero che per qualsiasi atleta è difficile rifiutare un’offerta ultra milionaria come quella presentata dalla casa di Borgo Panigale.

Del resto Lin Jarvis giorni fa aveva dichiarato che le possibilità di vedere il maiorchino in sella alla Yamaha diminuivano sempre più con il trascorrere dei giorni, lasciando presagire il suo addio, che di certo darà vita ad un mercato piloti infuocato. Infatti al fianco di Valentino Rossi servirà un pilota all’altezza della situazione e il nome più accreditato sembra essere quello di Maverick Vinales, il giovanissimo spagnolo che promette davvero bene e che in sella alla Suzuki sta dimostrando cose egregie. Ma il mercato resta aperto ad eventuali colpi di scena a cominciare proprio dal Ducati team: chi sarà il compagno di squadra di Jorge Lorenzo? Al momento il favorito resta Andrea Dovizioso, con Andrea Iannone che potrebbe approdare alla Suzuki…