GP Cina, Lewis Hamilton retrocesso di 5 posizioni

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Il GP della Cina inizia con un colpo a sorpresa: Lewis Hamilton perderà cinque posizioni sullo schieramento di partenza per colpa della sostituzione del cambio della sua Mercedes. Una buona notizia per Nico Rosberg e un’occasione in più per le Ferrari.

I tecnici della scuderia anglo-tedesca hanno ispezionato il cambio del pilota inglese trovando dei lievi danni che hanno spinto alla sostituzione in vista della gara sul circuito di Shanghai. La parte meccanica dovrà essere riparata dopo la lieve collisisione alla prima curva con la Williams di Valtteri Bottas in Bahrain. Da regolamento un cambio deve essere utilizzato per cinque GP consecutivi, quindi Lewis Hamilton dovrà scontare un penalty di cinque posizioni sulla griglia di partenza.

“Le caratteristiche del tracciato di Shanghai consentono di superare con facilità – hanno dichiarato in casa Mercedes – per questa ragione abbiamo preferito non prendere rischi, sapendo che Hamilton andrà all’attacco… Delle prossime quattro gare, Shanghai è il posto migliore per effettuare il cambio”. Un inizio di stagione davvero sfortunato per il campione di F1 che ancora non è riuscito a conquistare una vittoria nel 2016, soccombendo sotto i colpi di un grintoso Nico Rosberg. Per le Rosse di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen l’appuntamento con un doppio podio stavolta non può fallire.