F1 Mercedes, Hamilton: “Non preoccupato”. Rosberg: “Voglio vincere”

Nico Rosberg Lewis Hamilton
Nico Rosberg e Lewis Hamilton (©Getty Images)

La Mercedes ha iniziato il 2016 così come aveva chiuso il 2015, ovvero vincendo con Nico Rosberg e piazzando Lewis Hamilton sul podio. Il tedesco ha vinto sia in Australia che in Bahrain, proseguendo la striscia di successi ottenuti nel finale dello scorso campionato. Risultati che lo fanno certamente essere ottimista in ottica titolo, però il campione del mondo in carica non starà certo a guardare e già dal prossimo gran premio in Cina cercherà di piazzare la propria monoposto davanti a tutte.

A Shanghai ci si aspetta gran battaglia tra le due Mercedes e non dobbiamo dimenticare neppure le Ferrari, che hanno dimostrato di essere carenti in affidabilità, ma sotto il punto di vista della prestazione hanno fatto bene tra Melbourne e Sakhir.

 

Mercedes: le parole di Hamilton e Rosberg

In vista dell’appuntamento in Cina, sia Lewis Hamilton che Nico Rosberg hanno rilasciato alcune dichiarazioni interessanti in merito a loro rispettivo status mentale dopo dopo le prime due gare del campionato di F1. Il pilota inglese si è così espresso: “L’inizio della stagione non è andato liscio per me – riporta Speedweek.com -. Pertanto, è molto positivo che ho attualmente mi trovi in questa posizione in campionato visto che ho fatto due podi in due corse non positive. Spesso mi viene chiesto se ero preoccupato o se c’è stata una tendenza al ribasso. Ma sento proprio il contrario. Non ci sono vere e proprie carenze nel nostro modo di lavorare. Per questa ragione, so che andrà tutti di nuovo bene. Mentalmente mi ritrovo nelle migliori condizioni di sempre. C’è ancora una lunga strada da percorrere e, pertanto, io continuerò a lavorare duro come prima”. Il campione del mondo in carica è deciso a riscattarsi nella gara di Shanghai: “Ora si va al prossimo duello Cina. Una pista dove sono andato bene con cinque pole position e quattro vittorie. Speriamo che questa gara sarà il punto di svolta”.

Nico Rosberg, invece, va in cerca di conferme e spera di ottenere la vittoria numero 3 in questo campionato così da consolidare il proprio primato nella classifica iridata: “E’ bello essere cominciato in modo positivo nella stagione. Ma io continuo a pensare passo dopo passo, gara dopo gara. Il mio obiettivo è quello di conquistare molte più vittorie. Io viaggio con la consapevolezza che in Cina che posso lottare per la vittoria. Questa è una grande sensazione. A Shanghai associo bei ricordi. Nella stagione 2012 lì ho ottenuto la mia prima pole e la mia prima vittoria. Attendo con ansia la prossima gara. E non abbiamo visto ancora la vera forza della Ferrari”. Chissà se la scuderia di Maranello in Cina riuscirà a sorprendere, magari dopo aver risolto i problemi di affidabilità.