F1 GP Cina: programma e orari TV Prove Libere, Qualifiche e Gara

F1 GP Cina Shanghai
F1 GP Cina – Shanghai (©Getty Images)

Nel prossimo week-end torna il campionato di Formula1 2016 e avremo il Gran Premio della Cina, che si disputa sul circuito di Shanghai. Si tratta del terzo appuntamento di questo Mondiale e c’è molta attesa di vedere come si evolverà il duello Mercedes-Ferrari e di osservare se qualche altro team potrà inserirsi in questa lotta che sembra possa essere il leitmotiv della stagione.

Finora hanno avuto la meglio i tedeschi, vincendo due gare con Nico Rosberg e piazzando due volte sul podio il campione in carica Lewis Hamilton. La scuderia di Maranello è arrivata terza con Sebastian Vettel nel GP di apertura a Melbourne e seconda con Kimi Raikkonen in Bahrain, ma in entrambe le tappe solamente una delle monoposto rosse è giunta al traguardo. Ci sono dei problemi di affidabilità del motore che la squadra deve risolvere per poter combattere per il titolo.

Nel 2015 fu doppietta Mercedes con Lewis Hamilton davanti a Nico Rosberg, poi le Ferrari di Sebastian Vettel e Kimi Raikkonen. Vedremo se domenica il risultato sarà diverso. Certamente si tratta di una tappa del campionato di F1 2016 molto atteso e tutti vorranno dare il 100%.

 

F1 GP Cina: programma e orari TV Prove Libere, Qualifiche e Gara

 

Venerdì 15 aprile

Prove Libere 1: 4:00 – 5:30 (diretta Sky Sport F1 e Rai Sport1)

Prove Libere 2: 8:00 – 9:30 (diretta Sky Sport F1 e Rai Sport1)

 

Sabato 16 aprile

Prove Libere 3: 6:00 – 7:00 (diretta Sky Sport F1 e Rai Sport 1)

Qualifiche: 9:00 – 10:00 (diretta Sky Sport F1 e Rai2)

 

Domenica 17 aprile

Gara: 8:00 (diretta Sky Sport F1 e Rai1).

 

Per seguire questi appuntamenti sono a disposizione anche i servizi in diretta streaming di Sky Go e Rai.tv. Tutti gli appassionati di Formula1 possono seguire in diretta il Gran Premio della Cina sia in televisione che sui loro pc, tablet e smartphone. Questa volta la Rai potrà trasmettere i contenuti in diretta, come Sky, e dunque per i non abbonati alla piattaforma satellitare non servirà ricorrere alla differita.