Pirelli PZero: nuova generazione, prestazioni extra (VIDEO)

(foto da tyres.pirelli.com)
(foto da tyres.pirelli.com)

Una nuova generazione del Pirelli PZero a trent’anni dal debutto della prima serie. Il pneumatico icona del Costruttore milanese si rinnova ancora per cavalcare lo sviluppo di un mercato in crescita per le auto premium e sportive. E segnare al tempo stesso un passo avanti sul versante della rumorosità, della tenuta di strada e della durata.

Il nuovo Pirelli PZero vuole dunque essere la nuova punta di diamante di una gamma che ora comprende ben 11 varianti di base e 77 misure, da 18 a 22 pollici, per coprire il 90% delle richieste potenziali della clientela. Lo pneumatico ad alte prestazioni è stato appena presentato sul tracciato di Estoril, in Portogallo. La filosofia è sempre quella dell’offerta praticamente “su misura”, calibrata su tre principali parametri di riferimento dal punto di vista delle caratteristiche strutturali e funzionali.

Si va dai pneumatici dedicati a berline di lusso, come le BMW Serie 7 o le Jaguar XF, alle sport-utility di prestigio, come la neonata Maserati Levante, alle “calzature” per Ferrari, Porsche, Lamborghini o Audi R8, fino a supercar estreme ed artigianali, come le esagerate Pagani (una cinquantina costrite all’anno dal marchio di San Cesario sul Panaro nel modenese).

E se la gamma di soluzioni proposte non dimentica le coperture “all season”, estate-inverno, e il ramo “green” delle sportive, dalle Tesla alla futuristica BMW i8, PZero è anche sinonimo di competizione: d’altra parte, il debutto nel 1986 fu proprio con la Lancia Delta S4 da rally, per arrivare all’attuale monopolio in Formula 1.

 

Le caratteristiche del nuovo PZero

 

L’esperienza di 80 milioni di pneumatici prodotti si riflette nella scelta dei materiali (rayon, nylon, poliestere), delle diverse strutture e nei disegni dei battistrada per assecondare il carattere delle vetture, secondo il principio che a fronte delle qualità tecniche della vettura, per quanto eccellenti, sono pur sempre le quattro gomme a determinare il contatto con la strada, con tutto ciò che ne consegue.

Per le nuove PZero si segnalano in particolare tre prerogative per comfort e sicurezza: il “Noise Cancelling System, che permette di attutire rumorosità e vibrazioni, e i sistemi Run Flat e Seal Inside per marciare anche con forature fino a 4 mm. Le nuove mescole assicurano migliori prestazioni sia su superfici asciutte che bagnate. Altra novità introdotta è il disegno del battistrada  che si caratterizza per una serie di scanalature longitudinali più profonde, progettate appositamente per eliminare, meglio e più rapidamente, l’acqua. Il nuovo Pirelli P Zero prevede inoltre un tallone rinforzato e l’Extended Range Profile per una usura più regolare e maggiore durata. Tre, come detto, le varianti disponibili, per vetture sportive, berline e supercar; il tutto a un costo per 1.120 euro più iva.