Iannone e Pedrosa in tour alla NASA

Andrea Iannone e Dani Pedrosa
Andrea Iannone e Dani Pedrosa (photo Twitter)

Alla vigilia della conferenza stampa del GP di Austin Dani Pedrosa e Andrea Iannone, piloti Honda e Ducati Team, hanno visitato il Johnson Space Center di Houston, la base utilizzata dalla NASA per la formazione, la ricerca e le missioni spaziali. Insieme a loro anche l’ex campione del mondo Kewin Schwantz.

Pedrosa e Iannone hanno avuto modo di assistere all’esercitazione degli astronauti tramite simulatori specifici come il CCT e il TDC il cui scopo è abituare il fisico a lavorare in varie posizioni nelle condizioni spaziali. Il pilota della Ducati ha conosciuto l’astronauta italiano Luca Parmitano che si è allenato all’interno della Stazione Spaziale Internazionale (ISS), poi i due piloti della MotoGP si sono trasferiti al Mission Control, centro nevralgico della NASA dal quale sono partite le storiche missioni Apollo e hanno potuto comunicare con Tim Kopra. Tim Peake e Jeff Williams, astronauti attualmente nello spazio e grandi appassionati di MotoGP.

Andrea Iannone e Dani Pedrosa hanno potuto visitare la sala di controllo dell’Apollo 11, la navicella utilizzata per compiere il primo sbarco sulla Luna nel 1969, e il laboratorio di galleggiabilità, una piscina coperta dove gli astronauti si preparano ad affrontare le sfide dell’assenza di gravità nello spazio. “La verità è che si tratta di una esperienza unica. Sono ansioso di conoscere uno dei più famosi angoli del mondo a cui, sicuramente, pochissime persone possono accedere”.

Dopo il tour spaziale i due fuoriclasse della MotoGP saranno impegnati alle 19:00 (ora italiana) per la conferenza stampa che precede il week-end di gara sul circuito texano di Austin. Da domani si ritorna in pista e per il pilota della Ducati dovrà cogliere al volo questa occasione per farsi perdonare quella manovra azzardata di domenica scorsa in Argentina, che ha causato la caduta del compagno di squadra Andrea Dovizioso e la doppia discesa dal podio a due curve dal traguardo.