MotoGP, Lin Jarvis: “Lorenzo più veloce di Rossi nel 2015”

Jorge Lorenzo, Lin Jarvis e Valentino Rossi (© Getty Images)
Jorge Lorenzo, Lin Jarvis e Valentino Rossi (© Getty Images)

Lin Jarvis e i tutti i vertici della Yamaha sono entusiasti del 2015 che ha visto Valentino Rossi e Jorge Lorenzo lottare fino all’ultima gara per il titolo mondiale MotoGP, anche se avrebbero certamente evitato le polemiche e certi fatti successi nelle tre gare finali del campionato. L’auspicio della Casa di Iwata è che quest’anno il duello possa ripetersi, ovviamente all’insegna della correttezza e del rispetto reciproco.

Il team giapponese intanto ha rinnovato il contratto di Valentino Rossi per due anni, mentre rimane in bilico la situazione di Jorge Lorenzo. Lo spagnolo è in scadenza a fine 2016 e l’offerta è stata avanzata da tempo, però dall’altra parte c’è una proposta Ducati che stuzzica molto.

In ottica 2017 potrebbe esserci un cambiamento all’interno del box, perché le ultime indiscrezioni danno lo spagnolo in direzione Borgo Panigale.

Lin Jarvis parla di Rossi e Lorenzo

Lin Jarvis, managing director Yamaha, ai microfoni di Speedweek.com ha ribadito la volontà di tenere in squadra un grande campione come Jorge Lorenzo: “Abbiamo sicuramente un interesse a mantenere Jorge. Su questo non vi è alcun dubbio. Jorge ha dimostrato di essere attualmente il pilota più veloce in pista. In precedenza lo era stato Marc, ma Lorenzo lo ha superato. Anche se Valentino la scorsa stagione ha lottato fino all’ultima gara per il titolo, era chiaro che Lorenzo era effettivamente più veloce. Ogni team mostra interesse per lui. Stiamo lavorando da otto anni con lui ed è fenomenale quando piloti e team ufficiale stare insieme per così tanto tempo. Allora, perché non dovremmo andare avanti così?”.

Il team di Iwata vorrebbe confermare il maiorchino, consapevole di avere già in casa un top rider vincente. Però sono sempre di più le voci che parlano di un Jorge Lorenzo diretto in Ducati. Manca comunque poco per capire come andranno le cose effettivamente. La Yamaha pensa a Maverick Vinales come eventuale sostituto.