Maverick Vinales: Yamaha accelera e Rossi lo promuove

Maverick Vinales
Maverick Vinales (©Getty Images)

Maverick Vinales è uno degli uomini mercato della MotoGP in ottica 2017. Il pilota della Suzuki è uno dei talenti più interessanti del campionato ed ha attirato le attenzioni di tutti i maggiori team. Nel prossimo anno ci potrebbero essere dei cambiamenti in Yamaha, Honda e Ducati, quindi il 21enne spagnolo fa gola e sicuramente lui sarebbe ben lieto di cambiare squadra per poter puntare a vincere.

In questo momento il suo futuro sembra essere legato a quello di Jorge Lorenzo. Il campione del mondo in carica, secondo alcune indiscrezioni, è molto vicino alla Ducati e si attende solamente l’annuncio ufficiale. La Yamaha ha pensato a Maverick Vinales come prima opzione per sostituire il maiorchino.

Il quotidiano iberico AS ha rivelato che la casa di Iwata è ormai entrata nell’ottica di aver quasi perso Jorge Lorenzo, al quale un’offerta di rinnovo contrattuale è stata comunque avanzata ed essa scadrà in occasione dell’appuntamento del Gran Premio di Jerez (24 aprile). Pertanto è in forte pressing su Maverick Vinales, che però la Suzuki vorrebbe trattenere per renderlo il proprio Kevin Schwantz. Un ruolo che lo spagnolo accetterebbe solamente se avesse la garanzie di disporre di una moto competitiva per vincere. Il team di Hamamatsu, nonostante i progressi, non è ancora ai livelli di Yamaha e Honda.

Maverick Vinales è ambizioso e sogna di conquistare il titolo, quindi accetterebbe volentieri di diventare il nuovo compagno di squadra di Valentino Rossi: “Sarebbe un piacere condividere il box con Rossi” ha dichiarato. E lo stesso Dottore ha dato la propria benedizione all’arrivo del giovane collega pur non sbilanciandosi eccessivamente: “E’ molto forte, ma non cambierà nulla se arriva lui o rimane Lorenzo”. Il nove volte campione del mondo, al di là delle dichiarazioni di facciata, sicuramente non sarebbe dispiaciuto dall’addio dell’attuale team-mate.