MotoGP Argentina: annullata la sessione extra di warm up

(© Getty Images)
(© Getty Images)

Ancora novità e cambi di programma sul circuito di Termas de Rio Hondo, dove questa sera si correrà il gran premio d’Argentina della MotoGP. La sessione extra di warm up è stata infatti cancellata dalla Direzione gara causa maltempo. La pioggia di questa mattina, che è caduta anche nel corso della notte, ha portato a questo nuovo cambio di programmazione.

La sessione aggiuntiva di 30 minuti era stata voluta d’urgenza dalla Michelin dopo che ieri era scoppiato il pneumatico della Ducati di Scott Redding. L’esplosione improvvisa del pneumatico aveva subito allarmato gli uomini della Michelin, che in tempi record avevano deciso di ritirare le gomme a mescola media e dura portate in Argentina, per sostituirle con una nuova gomma, sempre a mescola media ma con carcassa più dura. Di qui la decisione di far testare ai piloti la nuova specifica extra type, una mescola mai provata prima durante il week-end. Il maltempo, però, ha avuto la meglio e il programma rimarrà quindi (almeno al momento) invariato, con il warm up di Moto3 al via alle 14.40 italiane, seguito dalle Moto2 e dalla MotoGp per i 20 minuti previsti alle 15.40.

Se le condizioni meteo dovessero migliorare la Direzione Gara potrebbe comunque decidere di autorizzare un warm up pre-gara per la MotoGP, modificando nuovamente il programma. La nuova gomma introdotta “è di una mescola più dura sia pure a discapito dei tempi sul giro”, aveva spiegato la Michelin. In ogni caso si ripartirà da zero per tutti, visto che nel corso di questo weekend non c’è stato modo di girare sul bagnato. Non solo: queste saranno le prime sessioni ufficiali della stagione con le Michelin Rain. Ecco perché più d’uno ritiene che la pioggia arrivata questa mattina debba essere presa quasi come una manna dal cielo, dopo tutte le problematiche legate alle gomme riscontrate ieri.