MotoGP Argentina, Marc Marquez: “Difficile ‘scappare’ ma ci proveremo”

Marc Marquez (© Getty Images)
Marc Marquez (© Getty Images)

Le odierne Qualifiche di MotoGP sul circuito di Termas de Rio Hondo in Argentina hanno visto trionfare il fuoriclasse della Honda Marc Marquez, seguito da Valentino Rossi e Jorge Lorenzo, capace di riprendersi immediatamente dopo la caduta occorsagli in FP4. Piazzando davanti a tutti la propria moto, il Fenomeno di Cervera ha confermato i progressi fatti vedere nelle sessioni di prove libere.

“Sono molto contento perché mi sto trovando abbastanza bene con la moto” ha dichiarato Marquez ai microfoni di Sky Sport dopo essersi assicurato la pole position per la gara di domani. “Anche se nel T2 perdiamo abbastanza, nel resto della pista mi sento abbastanza bene – ha spiegato lo spagnolo – . Nel T1 domani non dobbiamo spingere più, dobbiamo cercare il tempo in un’altra curva”.

 

Marc Marquez tra certezze e paure

A chi gli domanda se riuscirà a “scappare via subito”, Marc Marquez risponde: “E’ difficile ma ci proveremo, per il momento mi sento abbastanza bene. Alla curva uno è caduta tanta gente, c’è una buca grande all’inizio e una po’ più piccola alla fine della staccata. Le mie due cadute hanno un motivo diverso: nella prima sono andato un po’ largo, nella seconda invece perché ho spinto troppo”. Una cosa è certa: sarà Valentino Rossi il primo inseguitore del Campione della Honda, e già domani potrebbe ripetersi il duello del 2015, che come molti ricorderanno terminò con un contatto tra i due piloti e la caduta dello spagnolo.

Quanto alle gomme, “mi sento molto bene con la morbida al posteriore, ma non so se la Michelin ce la farà utilizzare”, ha concluso lo spagnolo. Il timore è che se il produttore francese ritirerà la gomma media per quanto accaduto oggi a Scott Redding, al quale è saltato via il battistrada nel corso della FP4, la situazione possa cambiare in peggio per lui.