Marc Coma: “Valentino Rossi farebbe bene alla Dakar”

Marc Coma
Marc Coma (©Getty Images)

Marc Coma chiama Valentino Rossi alla Dakar. Colui che ha vinto per cinque volte la competizione rallystica più importante al mondo e si è ritirato nel 2015, dopo l’ultimo successo, invita il nove volte campione di motociclismo a parteciparvi in futuro. Il Dottore ha rinnovato fino al 2018 con la Yamaha e dunque fino ad allora correrà in MotoGP, però dopo per lui si spalancheranno molte opportunità.

Si sa che a Valentino Rossi i rally piacciono e dunque partecipare alla Dakar sarebbe sicuramente stimolante. Finora, però, si è misurato in competizioni non certo di alto livello e la sua competitività non è ben chiara. Il Rally di Monza non è un test attendibile, visto che si svolge in un contesto completamente diverso.

Ma Marc Coma la pensa diversamente crede molto nel pilota di Tavullia; ai microfoni di Marca auspica di vederlo gareggiare nella corsa che negli ultimi anni si è disputata in Sud America: “Valentino ha un talento innato per andare veloce in tutto ciò che fa. Lo ha dimostrato al Rally di Monza, che vi dà un’idea del livello che hai, e sono sicuro che alla Dakar anche sarebbe molto bene. Sarebbe bello per la gara che Rossi ci venisse in futuro”.

Sicuramente la presenza del Dottore alla competizione attirerebbe molto l’attenzione e ci sarebbero molte pressioni nei suoi confronti. Per un pilota di moto ci potrebbero essere molte difficoltà, però Marc Coma ribadisce la propria fiducia in Valentino Rossi: : “In questa gara ci sono state persone che non era specialiste e hanno avuto buoni risultati, da Luc Alphand al il figlio di Margaret Thatcher. Rossi potrebbe scrivere una bella storia”.

Nell’ultima edizione l’interesse era concentrato soprattutto su Sebastian Loeb, grande campione di rally, che non ha affatto sfigurato. Sicuramente sarebbe interessante vedere il pilota Yamaha tra qualche anno cimentarsi anche nella Dakar.