Alessio Salucci: “Tra Valentino e Lorenzo ci sarà sempre un muro”

Alessio Salucci
Alessio Salucci e Valentino Rossi (©Getty Images)

Alessio Salucci, conosciuto con il soprannome di ‘Uccio‘, è l’amico inseparabile di Valentino Rossi, con cui condivide ogni istante della sua vita, privata e professionale. E quindi condivide anche il box Yamaha in ogni GP: “Tra Lorenzo e Rossi ci sarà sempre un muro”, ha detto dopo il Gran Premio del Qatar.

La prima tappa del Campionato del Mondo della MotoGP si è chiusa con la vittoria del pilota spagnolo, ma ancora una volta la scia di polemiche scatenatesi dopo Sepang ha preso il sopravvento. Tra i due alfieri della Casa di Iwata sono sorti dei dissapori durante le prove libere, al termine della gara Jorge Lorenzo ha lanciato un sarcastico messaggio al Dottore mimando una bocca chiusa.

L’atmosfera ai box è tipico da guerra fredda, con un muro invisibile ma ben consistente, fatto di tensioni, sfida e desideri di rivalsa. Un mix di ingredienti che rischia di innescare una miscela esplosiva nonostante le promesse diplomatiche ai vertici della Yamaha. Valentino nei giorni scorsi ha dichiarato che per andare alla Ducati “ci vogliono le palle”, aggiungendo che per questo motivo Jorge resterà nel team giapponese. Dal canto suo il maiorchino si è preso la sua rivincita conquistando una vittoria indiscussa a Losail, dopo aver dominato test, prove libere e qualifiche.

“Credo che ci sarà sempre in mezzo a loro un muro”, ha detto Alessio Salucci. L’importante sarà avere reciproco rispetto, soprattutto in gara: “La cosa importante è che vi sia il rispetto in pista, è fondamentale perché si rischia la vita andando a oltre 300 km / h. Se al di fuori del contesto della gara non andranno a cena insieme o in vacanza, penso che sia secondario”. E a quanto pare la convivenza coatta proseguirà fino al 2018, a meno che Jorge non decida di cambiare aria e tentare una nuova avventura con la Ducati.