MotoGP, Danilo Petrucci: “Tornerò in pista quando sarò al 100%”

Danilo Petrucci
Danilo Petrucci (©Getty Images)

Danilo Petrucci è stato operato per la seconda volta nell’arco di un mese alla mano destra, dopo quel brutto incidente rimediato a Phillip Island durante l’ultima giornata di test IRTA. Il pilota umbro ha accelerato i tempi della riabilitazione, si è presentato in pista in Qatar ma dopo le prove libere ha dato forfait ed è stato costretto ad un secondo intervento.

Il Mondiale di Petrux è iniziato in piena salita e quando ha raggiunto la cima in fretta e furia si è accorto che la salita era ben più lunga. Il pilota del team Pramac ha forzato i tempi per esserci all’esordio stagionale a Losail, ma la situazione è peggiorata. Al termine delle prove libere è dovuto scendere dalla sua Desmosedici GP15 e dire addio alla prima gara, oltre a dover rinunciare alle prossime due in Argentina e Usa.

 

Petrucci ha voglia di tornare… ma senza fretta

Danilo Petrucci è stato operato con successo al Policlinico di Modena e adesso attenderà di essere in perfetta forma prima di tornare in pista: “Sono felice che l’operazione è andata bene: hanno stabilizzato la mia mano con fermezza. Qatar mi ha insegnato una lezione importante, ho capito che non puoi partecipare a una gara Motogp se non sei il migliore. Adesso sono sereno. È vero: anche a Losail, con una mano, non ero cosi ‘ lontano dal campo. Ora, voglio tornare al 100%, senza pensare al dolore o altre questioni. Torno sulla mia bici quando sarò in grado di fare quello che voglio, per fare del mio meglio su tutto”.

Forzare la mano è stata una scelta sbagliata dettata dal desiderio di esserci ad ogni costo, ma la fretta è stata punita. Ma il rider umbro ha tutto il tempo per recuperare e mostrare di poter meritare un posto sulla moto ufficiale nel 2017, ammesso che uno dei due Andrea decida di lasciare il Ducati team. “Il mio obiettivo è fare bene in ogni singola gara senza guardare la classifica. Allora, chi lo sa, forse posso recuperare un sacco di posizioni! Non vedo l’ora di tornare alla mia squadra – ha concluso Danilo Petrucci -, ma lo farò solo quando avrò la fiducia necessaria per dare il meglio di me per la mia squadra e a tutti i fan”.