Jorge Lorenzo alla Ducati? “A breve saprete la mia decisione”

Jorge Lorenzo (© Getty Images)
Jorge Lorenzo (© Getty Images)

Jorge Lorenzo è campione del mondo, vince il GP del Qatar e si appresta a rincorrere un altro titolo iridato, ma ancora non ha firmato il suo futuro: quasi certamente rinnoverà con Movistar Yamaha per altri due anni, come il compagno di squadra Valentino Rossi, ma resta in piedi l’ipotesi Ducati.

Nei box Yamaha non c’è un’aria molto amichevole tra i due piloti, ma non dovrebbe pregiudicare le scelte dei due alfieri, consapevoli che al momento la YZR-M1 è la moto migliore in pista seppur necessiti di alcuni piccoli ritocchi. La Ducati GP16 ha però svelato tutta la sua potenza, consentendo ad Andrea Dovizioso di salire sul secondo gradino del podio di Losail. Un chiaro segno di forza che ha ancora ampi margini di sviluppo e che potrebbe attirare il maiorchino verso Borgo Panigale.

In più occasioni Jorge Lorenzo ha ribadito di voler chiudere la carriera con la casa di Iwata e lasciare un segno nella storia della casa nipponica: Valentino Rossi ha conquistato quattro titoli con la M1, Jorge tre. Un motivo in più per restare e superare il pesarese… “Prima della gara la vedevo molto dura, erano tutti vicini ed anche Marquez aveva un gran bel ritmo. In questo caso, la scelta della gomma morbida è stata decisiva”, ha detto il campione spagnolo durante un evento Porsche a Barcellona, come riportato da Motorsport.com.

Inevitabile parlare di futuro visto che i tempi stringono e prima dell’estate bisognerà avere le idee ben chiare: “Sul tavolo ho solo l’offerta della Yamaha, anche se la mia decisione arriverà in pochi giorni, al massimo entro due o tre settimane” ha spiegato il maiorchino. “Non sono preoccupato, perché la Yamaha è una Casa giapponese e in questo senso è molto seria. So che mi darebbero lo stesso materiale e le stesse opportunità del mio compagno di squadra” ha proseguito Jorge. “Non ho mai detto che non siamo una squadra unita, è una conclusione che hanno tratto alcune persone da fuori, ma non è mai uscita dalla mia bocca” ha concluso Lorenzo.