Rossi litiga con Lorenzo: “Mi ha detto che ca… vuoi”

Valentino Rossi GP Qatar
Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi comincia il Campionato del Mondo 2016 MotoGP con un 5° posto in griglia di partenza sul circuito di Losail e davanti a sè avrà Jorge Lorenzo, Marquez, Maverick Vinales e Andrea Iannone. Il passo gara sembra buono e ha le carte in regola per puntare al podio, ma in pista sembrano già scoppiare le prime scintille con il compagno di squadra.

Iniziare con un podio sarà fondamentale soprattutto per un fattore psicologico, ma l’impresa non sarà facile. “Sono abbastanza soddisfatto, perché è importante iniziare dalla top5. E’ l’obiettivo minimo’, ma non è così male perché non siamo così lontani dalla pole position. Ho perso un po’ nella seconda parte del giro, non ho fatto un giro perfetto. Se l’avessi fatto mi sarei piazzato un po’ più avanti, ma in ogni caso è bene iniziare al quinto posto – ha affermato il Dottore -. Sono anche molto felice per il ritmo. Dobbiamo lavorare e migliorare nel warm up di domani”.

Meno di tre decimi lo distanziano dal best lap di Jorge Lorenzo, con cui nelle FP4 ha avuto un battibecco: “Lui è uscito dai box senza guardare proprio mentre arrivavo io, io gli ho chiesto cosa stesse facendo e lui invece di chiedermi scusa mi ha detto ‘che ca..o vuoi’. Mi spiace perché a Misano per una cosa simile mi hanno dato un 1 punto sulla patente e mi hanno fatto un cu.. così – ha raccontato Valentino Rossi ai microfoni di Sky -. Non credo che lui meriti un punto ora, come non lo meritavo io a Misano”.

Alla vigilia delle qualifiche il campione di Tavullia ha rinnovato il contratto con il team Movistar Yamaha, mentre il campione in carica sembra intenzionato a prendere ancora un po’ di tempo prima di svelare le proprie intenzioni: “Io sono sempre stato abbastanza deciso a restare altri due anni, ma volevo vedere quanto ero competitivo. La Yamaha però mi ha detto che lei era pronta e non era il caso di aspettare – ha concluso -, quindi eravamo contenti entrambi e abbiamo firmato”.