MotoGP, ufficiale: Valentino Rossi ha rinnovato con la Yamaha

Valentino Rossi Yamaha
(Photo Twitter)

E’ arrivata a sorpresa una notizia importante dal Qatar, sede della prima gara del campionato MotoGP 2016: Valentino Rossi ha rinnovato il proprio contratto con la Yamaha per altri due anni. Il nove volte campione del mondo, quindi, correrà sicuramente fino al 2018, quando avrà 39 anni. Sembrava che il Dottore volesse aspettare alcune gare per capire quale fosse la sua competitività e solo poi decidere se continuare o meno. Invece, la decisione è stata già presa e comunicata ufficialmente.

Sul sito ufficiale Yamaha si legge: “Yamaha Motor Co., Ltd. è lieta di annunciare che continuerà la sua forte relazione con campione del mondo nove volte e leggenda vivente della MotoGP Valentino Rossi, dopo aver firmato un nuovo accordo di due anni.

 

Valentino Rossi felice del rinnovo con Yamaha

Valentino Rossi ha così commentato il prolungamento contrattuale con la Casa motociclistica di Iwata: “Sono molto felice di annunciare che la Yamaha ed io abbiamo esteso il nostro contratto e continueranno a lavorare insieme in MotoGP per i prossimi due anni – riporta il sito ufficiale Yamaha -. Sono molto soddisfatto di questa decisione, perché è sempre stato il mio piano per competere nel motorsport per tutto il tempo che posso essere competitivo e lo trovo divertente allo stesso tempo”.

Vale è ovviamente felice di rimanere in Yamaha e ha ribadito ulteriormente la propria felicità: “Da quando sono tornato in Yamaha nel 2013 mi sono sentito come se fossi a casa e questo l’ho dimostrato nei risultati. Ho grande piacere nel lavorare con la mia squadra e il resto del team Movistar Yamaha MotoGP. Il loro sostegno per me non ha conosciuto alcun limite e voglio ringraziarli di cuore per questo. Mi sento molto motivato a ottenere in sella alla mia YZR-M1 per i migliori risultati possibili, quest’anno e le seguenti due stagioni.

Infine il pilota pesarese ha voluto fare altri importanti ringraziamenti a chi lo sostiene: “Voglio anche dire un grande ‘grazie’ ai miei fan, che sono sempre insieme a me in ogni passo del cammino, rendendo le gare più speciali. Io devo continuare a spingere in ogni Gran Premio in modo che tutti possano continuare a godere della MotoGP per più anni a venire!”.

Valentino Rossi è molto carico per questo rinnovo e sicuramente ciò lo stimolerà anche in vista del Gran Premio del Qatar che si disputa nel week-end a Losail e che sancisce l’inizio del campionato MotoGP 2016. Tutti si aspettano che lui sia protagonista ancora, dopo un 2015 in cui ha sfiorato la vittoria del decimo titolo mondiale.

 

Lin Jarvis sul rinnovo di Valentino Rossi

Anche Lin Jarvis, managing director della Yamaha, ha commentato il rinnovo del contratto del pilota di Tavullia: “Credo che la conferma dell’estensione con Valentino sarà musica per le orecchie degli appassionati di Yamaha e gli appassionati della MotoGP di tutto il mondo. Non riesco a pensare ad un modo migliore per iniziare una nuova stagione per entrambe le parti che rendere più forte questo impegno. Dal lato di Vale una dichiarazione di impegno per lo sport che ama e verso il marchio Yamaha; da parte di Yamaha la conferma del riconoscimento per il pilota che ci ha portato 4 titoli mondiali MotoGP e che rimane così appassionato del suo sport e ancora altamente competitivo, come dimostrano i suoi due 2° posti nelle ultime due stagioni”.

Il binomio Valentino Rossi-Yamaha è molto forte e andrà avanti per altri due anni dopo il 2016, quindi è confermato che il pilota non salirà su nessun’altra moto diversa da quella di Iwata. Lin Jarvis è entusiasta: “Quando Vale è tornato a casa nel 2013 era “una decisione per la vita”. Questo nuovo accordo conferma che Vale finirà davvero la sua carriera agonistica nelle moto con la Yamaha. Precedentemente, però, tutti gli appassionati di Yamaha potranno godere di tre stagioni complete di prestazioni esaltanti da “il Dottore”, lui combatterà per vincere il suo 10° titolo mondiale con il team Movistar Yamaha MotoGP”.