MotoGP: Jorge Lorenzo vicino a Ducati, coppia stellare con Stoner?

Jorge Lorenzo e Valentino Rossi
Jorge Lorenzo e Valentino Rossi (©Getty Images)

Valentino Rossi e Yamaha hanno ufficializzato il rinnovo di contratto fino alla fine del 2018 e adesso tocca a Jorge Lorenzo mettere nero su bianco. Nonostante le tante promesse di fedeltà il pilota maiorchino sembrerebbe vicinissimo alla Ducati, tentato dalle prestazioni della Rossa e dall’offerta economica esorbitante.

La firma di Valentino con la Casa di Iwata potrebbe spingere ulteriormente in tale direzione e ad avanzare l’ipotesi non sono solo le voci di mercato, ma un esperto di MotoGP del calibro di Guido Meda che, sulle pagine del sito Sport Sky, scrive: “La notizia non è che Lorenzo ha firmato con la Ducati per il 2017. Non ancora. La notizia è invece che Lorenzo e la Ducati non sarebbero mai stati così vicini ad unirsi come in questo momento. Il che ha un suo senso logico, anche se da qui le voci cominceranno ad inseguirsi in una bagarre di incertezza, mezze conferme e mezze smentite”.

In base a quanto visto nelle prove libere del Qatar la Desmosedici sembra avere le carte in regola per puntare alla vittoria e dopo l’intera stagione 2016 si presenterà ai nastri di partenza del prossimo Motomondiale come una delle grandi favorite, insieme a Honda, Yamaha e probabilmente la Suzuki, ammesso che riesca a preservare il suo gioiellino Maverick Vinales.

Ducati punta in alto

Il dettaglio che sembra essere certo è che il team di Borgo Panigale, Audi e Philip Morris sembrano stanchi di investire e attendere ancora. Il titolo iridato manca da troppo tempo, quindi dopo aver allestito una moto altamente competitiva si vorrà puntare su un grande nome: Jorge Lorenzo, Marc Marquez o sul ritorno di Casey Stoner, magari da affiancare ad Andrea Iannone. O forse Ducati sta pensando di puntare su una line-up totalmente rinnovata per il 2017?

Per risolvere il rebus non dovremo attendere ancora molto: la firma di Valentino Rossi era attesa per l’estate, ma siamo ancora in inverno e la firma già è stata ufficializzata. Del resto non molto tempo fa Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse, ha confessato che solo un pazzo non punterebbe su Jorge Lorenzo o Marc Marquez. A ciò si aggiunga che tra il campione in carica e Luigi Dall’Igna c’è un’amicizia di vecchia data che potrebbe rendere questo progetto realizzabile.

A questo punto la domanda sorge spontanea: chi potrebbe prendere il posto di Lorenzo qualora decidesse di passare in sella alla Desmosedici? I nomi più accreditati sembrano due: Maverick Vinales o Andrea Iannone. E non sembra escluso neppure un ritorno di Casey Stoner a tempo pieno… Fantamercato o futuro prossimo? Sarà il tempo a dare il suo verdetto.