Casey Stoner scalda i motori, sarà il sostituto di Petrucci?

Casey Stoner
Casey Stoner (©Getty Images)

Casey Stoner non sostituirà Danilo Petrucci nel GP del Qatar, ma non è esclusa una sua discesa in pista per i prossimi Gran Premi ad Austin e in Argentina qualora ce ne fosse bisogno. Paolo Ciabatti, direttore sportivo di Ducati Corse, ha dichiarato che “In Qatar Petrucci non verrà sostituito”.

Un’affermazione che potrebbe lasciar pensare ad un’eventuale sostituzione fra due settimane in Texas, qualora ce ne fosse ancora bisogno. Troppo brevi i tempi per organizzare un cambio last minute con Casey Stoner, che scenderà in pista come collaudatore lunedì e martedì prossimo, per contribuire allo sviluppo della Ducati Desmosedici.

Un anno fa nascevano le prime scintille con la Honda per non essere stato scelto al posto dell’infortunato Dani Pedrosa. Adesso la scena sembra ripetersi, ma il finale potrebbe essere ben diverso per l’ex campione australiano. Tutto dipenderà dai tempi di recupero di Danilo Petrucci che sembrava potercela fare dopo l’intervento alla mano destra, ma ha poi dovuto alzare bandiera bianca contro il dolore alla mano destra, onde evitare di pregiudicare un’intera stagione. Tra meno di due settimane la MotoGP sbarcherà ad Austin per la seconda tappa e la casa di Borgo Panigale dovrà decidere il sostituto da affiancare a Scott Redding qualora Petrux dovesse dare forfait.