Fernando Alonso ammette: “Rimpiangerei la Ferrari, se vincesse”

Fernando Alonso
Fernando Alonso (©Getty Images)

Fernando Alonso è uno dei migliori piloti della griglia di partenza della Formula1, ma la sua McLaren Honda nel 2015 è stata una monoposto poco competitiva e ciò non gli ha consentito di ottenere buoni risultati. Lo spagnolo e il team si attendono un riscatto in questo campionato, che scatterà domenica a Melbourne (Australia). Nessuno si aspetta vittorie e podi immediati, ma progressi evidenti e significativi.

Il due volte campione del mondo con la Renault ci tiene a tornare al più presto ai vertici ed ha sposato la causa McLaren Honda proprio perché credeva fosse il progetto giusto, dopo cinque anni in Ferrari nei quali non era riuscito a conquistare il titolo.

 

Fernando Alonso parla di Ferrari e McLaren

Proprio la scuderia di Maranello quest’anno viene indicata come la maggiore candidata a lottare con la Mercedes per il titolo. E alla vigilia dei primi turni di prove libere a Melbourne, all’asturiano è stato chiesto se veder trionfare la Ferrari gli provocherebbe qualche rimpianto: “Se vincono il campionato, probabilmente sì, perché avevo l’accordo per l’anno scorso e anche per quest’anno con loro – riporta Autosport -. Quindi sentirei che avrei potuto avere anche io quella chance e avrei potuto guidare come il campione. Vedremo se vinceranno, è un grosso ‘se'”.

Ma per Fernando Alonso non è il momento di pensare agli eventuali rimpianti. Anzi, deve concentrarsi al 100% per tirare fuori il meglio da una McLaren Honda non ancora al livello delle prime, ma comunque cresciuta rispetto al 2015: “Per me finire secondo, quinto, settimo o ventunesimo è lo stesso dolore perché non sto vincendo – ha spiegato -. Comunque sono molto felice perché ho visto l’impegno e il progetto che abbiamo per vincere. Quando questo succederà non lo so, ma vogliamo farlo nel più breve tempo possibile. Capisco che per i tifosi da fuori sia triste vederci così, però anche nel team c’è frustrazione. Adesso sono emozionato per l’Australia, è una delle migliori gare dell’anno”. Vedremo quando competitivo sarà lo spagnolo nel week-end di Melbourne, lui è uno dei piloti più attesi sempre.