F1, Lewis Hamilton: “Mercedes sarà ancora più veloce”

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton (©Getty Images)

Il tre volte campione del mondo di F1 Lewis Hamilton non sembra per nulla sazio dei tre titoli iridati conquistati. Il pilota inglese è il campione in carica indiscusso da due stagioni e mira al quarto trionfo mondiale, nonostante debba difendersi dalle insidie di Nico Rosberg e Sebastian Vettel.

Nei test prestagionali la Ferrari ha dimostrato di aver fatto un ulteriore passo avanti dopo i progressi della scorsa stagione, ma l’impressione è che Mercedes non si sia troppo scoperta per rivelare alcuni segreti. Sarà la pista di Melbourne a dire la verità e stabilire il primo bilancio di questo attesissimo Mondiale 2016 di Formula 1.

“Sono stato in fabbrica la scorsa settimana ed è stato davvero emozionante stare davanti a tutti coloro che hanno lavorato così duramente per farci arrivare a questo punto”, ha confessato Lewis Hamilton a Crash.net. “Sono stato con questa squadra per quattro anni e, nonostante tutto il successo, ognuno continua a alzare l’asticella ogni stagione, che è super impressionante.
So che i ragazzi e le ragazze potranno continuare a spingere per ottenere risultati più alti, quindi tocca a noi piloti andare là fuori con le unghie e scendere in pista per loro in pista”.

Ma nulla si può dare per scontato dopo l’ingresso delle nuove norme, tra cui il nuovo format ad eliminazione delle qualifiche e il taglio netto dei messaggi radio tra piloti e team: “Insieme, siamo sempre alla ricerca della perfezione, ma siamo costantemente di fronte a nuove sfide per raggiungerla, ha aggiunto il campione in carica. “Come pensi di essere vicino, improvvisamente si cade più indietro”.

Nei primi test la W07 Hybrid ha mostrato un’inossidabile affidabilità che potrebbe rivelarsi una marcia in più per la stagione della casa di Stoccarda: “Il test è stato semplicemente incredibile, il migliore che possa ricordare nella mia carriera. La macchina sembra migliorata rispetto all’anno scorso sia da un punto di vista delle prestazioni sia per l’affidabilità. Possiamo essere veramente orgogliosi di quello che abbiamo raggiunto durante l’inverno. Ora ci dirigiamo verso Melbourne e sarà la prima possibilità di vedere come tutto questo si comporta in pista – ha concluso Lewis Hamilton -, non vedo l’ora di iniziare”.