Lamborghini Huracan LP 610-4 Avio, edizione limitata ispirata all’aeronautica

Lamborghini Huracan LP610-4 Avio
Lamborghini Huracan LP 610-4 Avio

Il Salone di Ginevra e la Lamborghini hanno voluto rendere omaggio al mondo dell’aeronautica con una supercar ispirata all’aviazione: la Huracan LP 610-4 Avio sarà prodotta in soli 250 esemplari severamente numerati e richiama alla mente i potenti aerei da caccia grazie alla livrea e ad alcuni dettagli nell’abitacolo.

 

Il nuovo bolide della Casa del Toro è un autentico tributo all’aeronautica, con le sue linee tese e nette degli esterni, , il pilota automatico cruise control, il GPS, il cupolino rossi di accensione motore, la consolle comandi posizionata sul tunnel centrale come nelle cabine di pilotaggio.

Tra le caratteristiche primarie si nota la verniciatura in bianco o grigio, in contrasto con il colore della carrozzeria, per esaltare alcuni dettagli del design come la parte superiore del brancardo, gli specchietti e il labbro dello spoiler anteriore. A coronamento dell’estetica una doppia striscia, sempre in bianco o grigio, attraversa il tetto e il cofano.

La carrozzeria della nuova Huracan Avio potrà essere dotata di cinque colorazioni diverse: Grigio Falco, Blu Grifo, Grigio Nibbio, Grigio Vulcano, Verde Turbine – tutti nomi mutuati dall’araldica dei corsi dell’Accademia dell’Aeronautica Militare Italiana. Sulle portiere, invece, spicca il logo L63 dove L sta per Lamborghini e 63 per l’anno di fondazione dell’azienda di Sant’Agata Bolognese. Lo stesso logo compare all’interno sul fianchetto dei sedili.

Per quanto riguarda la parte meccanica nulla è cambiato rispetto al modello standard: la Lamborghini Huracan LP 610-4 Avio sarà spinta dal possente motore V12 aspirato d 5.2 litri capace di erogare una potenza massima di 610 CV, per una velocità massima di oltre 325 km/h e uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi. L’arrivo sul mercato di questa splendida supercar è previsto per la prossima estate.