Test Qatar, Andrea Iannone fiuta aria di podio

Andrea Iannone
Andrea Iannone (©Getty Images)

Il Ducati Team prosegue a buon ritmo il lavoro di sviluppo della nuove Desmosedici GP e Andrea Iannone regala la prima piccola soddisfazione piazzandosi 2° nella seconda giornata di test in Qatar. Il pilota di Vasto ferma il cronometro a 1’55″508, a meno di un decimo di secondo dal leader provvisorio Maverick Vinales. Buona la prova di Andrea Dovizioso che chiude 6°.

Andrea Iannone ha messo a segno 41 giri sfiorando la conquista del best lap di giornata per soli 72 millesimi di secondo, mentre Andrea Dovizioso ha effettuato 46 giri concludendo il suo miglior tempo a 4 decimi dalla vetta. Il rider abruzzese avrebbe voluto effettuare un long-run nel finale, ma un problema tecnico ha rimando il lavoro al venerdì.

“Anche la giornata di oggi è stata molto positiva: stiamo lavorando molto bene, capiamo sempre meglio le gomme e la nuova moto, e siamo riusciti a migliorare ancora un po’ rispetto a ieri – ha detto Andrea Iannone -. Dobbiamo ancora lavorare su certi aspetti, però secondo me abbiamo un pacchetto molto buono e competitivo su questa pista, e c’è ancora margine per migliorare. Sono contento del supporto che ricevo sempre da tutti i ragazzi della mia squadra, e domani continueremo il nostro programma di lavoro”.

“Oggi è stata un’altra giornata molto produttiva, e sono soddisfatto perché abbiamo potuto fare delle prove di set-up, lavorando su vari aspetti della moto – ha affermato Dovizioso -. Abbiamo ottenuto dei piccoli miglioramenti e poi, allo stesso orario in cui partirà il GP, abbiamo provato a fare una simulazione di gara. Sono davvero contento perché sono riuscito a mantenere un passo molto costante, e addirittura ho fatto il mio giro più veloce a tre quarti del long-run e questo secondo me vuol dire che possiamo andare ancora più forte. Non siamo ancora del tutto a posto, perché durante la simulazione ho verificato che dobbiamo migliorare alcuni dettagli – ha concluso il forlivese -, però in generale sono davvero soddisfatto”.