Test Qatar, Jorge Lorenzo: “Abbiamo iniziato bene”

Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (©Getty Images)

Jorge Lorenzo è ancora una volta il più veloce e inizia al top la terza sessione di prove ufficiali sul circuito del Qatar. Il campione in carica piazza il best lap a 1’55″452, lasciando un vuoto di 4 decimi dietro di sè, dove si piazzano Maverick Vinales e Valentino Rossi.

Il maiorchino ritrova il giusto feeling con le gomme Michelin, già trovato in Malesia ma quasi scomparso in Australia. “Penso che abbiamo fatto un buon inizio per il test in Qatar, ho un buon feeling con i pneumatici – ha dichiarato Jorge Lorenzo -. Abbiamo ancora bisogno di migliorare l’elettronica, ma per essere uno dei più veloci al primo giorno è un buon inizio. Il feeling con le gomme è migliore rispetto a Phillip Island, il clima è migliore e la combinazione di questa pista, la moto e Michelin è simile a Sepang. Vediamo come si svilupperà domani la prestazione”.

A tre settimane circa dall’inizio del Mondiale 2016 Yamaha può ritenersi più che soddisfatta dei primi risultati prestagionali, con Jorge Lorenzo che ha dimostrato di essere il favorito per la corsa al titolo iridato. “I test precedenti ci hanno fornito un sacco di dati importanti, che i nostri tecnici hanno analizzato attentamente prima di venire qui – ha spiegato Massimo Meregalli, Team Director di Movistar Yamaha -. Grazie al loro duro lavoro abbiamo fatto progressi con l’ottimizzazione dell’uso delle nuove gomme Michelin e questo è stato dimostrato nei risultati di oggi”.

I due piloti ufficiali sono scesi in pista con le stesse moto a disposizione, in modo da accelerare il lavoro di sviluppo e assetto: “Entrambi i piloti hanno un buon feeling qui con le gomme Michelin e sembrano a proprio agio sulle loro moto. Domani si procederà con il nostro programma di test; metteremo a confronto alcuni elementi nuovi e se il tempo e le condizioni ce lo consentiranno cercheremo di girare più a lungo”.