MotoGP, partnership Yamaha-VR46. Valentino Rossi: “Orgoglioso”

Valentino Rossi e Lin Jarvis (Getty Images)
Valentino Rossi e Lin Jarvis (©Getty Images)

Che Valentino Rossi sia ormai un’icona assoluta della Yamaha è fatto risaputo, ma adesso il legame tra il nove volte campione del mondo e la casa di Iwata si fa ancora più stretto. Le parti hanno infatti siglato un nuovo accordo che riguarda la VR46 Rider Academy, l’accademia di giovani piloti italiani creata dal Dottore per lanciare i talenti nostrani nel Motomondiale.

Nello specifico si tratta di una partnership triennale che prevede da parte di Yamaha la fornitura di supporto e mezzi alla VR 46 Riders Academy (in particolare 26 moto R-Series e YZ) per consentire ai piloti di sviluppare le loro abilità di guida al Motor Ranch di Valentino Rossi e al circuito di Misano. Questa iniziativa è molto importante per i giovani piloti dell’accademia, che prenderanno contatto con il mondo Yamaha e saranno seguiti nel corso degli anni, ricevendo suggerimenti e contributi importanti in termini di formazione. Per la loro carriera si spalanca dunque una porta importante e che va sfruttata per raggiungere alti livelli.

La casa di Iwata ha deciso di portare avanti un progetto basato sui giovani piloti e non c’è partner migliore di Valentino Rossi e della sua Academy. Come primo passo, la Yamaha nel 2016 selezionerà un numero limitato dei migliori giovani piloti in competizione nell’Asia Road Racing Championship’s – Asia Production 250 per due settimane di lavoro presso la VR46 in sella alle YZF-R3 e YZ250F. E ci sarà proprio il Dottore a giudicarli.

 

Yamaha-VR46: le parole di Valentino Rossi

Non poteva mancare un commento di Valentino Rossi a questo accordo tra due suoi grandi amori sportivi: “La partnership tra Yamaha e VR46 mi rende molto felice e incredibilmente orgoglioso – si legge su yamahamotogp.com -. Attraverso l’Accademia abbiamo fatto cose molto interessanti per i piloti giovani e di talento e credo che non avremmo potuto trovare un partner migliore di Yamaha per fornire i nostri ragazzi tutto ciò di cui hanno bisogno per crescere in fretta e migliorare le loro prestazioni in pista. Sono particolarmente felice perché questo accordo implica due cose che amo e hanno messo un sacco di sforzi in; Yamaha e la mia Riders Academy”.

Questa partnership può senza dubbio portare dei benefici importanti a tutti, soprattutto ai giovani piloti che sognano di correre in MotoGP e vincere:” Spero davvero che questa partnership si tradurrà in alcune grandi cose. Ci hanno sostenuto i piloti di talento e sono convinto che insieme potremo ottenere risultati entusiasmanti. Stiamo progettando numerose attività che coinvolgono l’Accademia e i suoi piloti. Yamaha sta facendo molte di queste iniziative e voglio ringraziarli per questa opportunità. Sono sicuro che ci divertiremo insieme. Forse troveremo nuovi talenti da corsa!”.

 

Yamaha-VR46: il commento di Lin Jarvis

Ad esprimere una sua opinione su questa intesa raggiunta anche Lin Jarvis, managing director Yamaha, il quale si è detto altrettanto entusiasta: “Sono estremamente felice che siamo in grado di iniziare questa partnership formale con i piloti della VR46 Riders Academy. L’Accademia è nata come uno sviluppo naturale dell’incredibile passione di Valentino per il motociclismo e la corsa, impegnandosi a sostenere la prossima generazione di piloti per sviluppare il loro talento e le competenze per diventare futuri piloti del Campionato del Mondo. Yamaha condive la stessa passione, come Valentino, e siamo impegnati in tutto il mondo con numerosi programmi per incoraggiare e sviluppare i giovani aspiranti piloti di seguire i loro sogni e di migliorare le loro prestazioni per raggiungere il loro pieno potenziale. Questo nuovo programma darà una opportunità unica per i piloti di talento selezionati per allenarsi e imparare da “il Maestro” e dai piloti a tempo pieno della VR46 Riders Academy durante le 2  settimane di corsi di formazione dedicati”.