MotoGP 2016, Loris Capirossi: “Sarà un Mondiale da paura”

Loris Capirossi
Loris Capirossi (©Getty Images)

L’ex pilota Loris Capirossi, in occasione della presentazione dei palinsesti motori di Sky, parla di Valentino Rossi, Casey Stoner e del prossimo Mondiale della MotoGP: “Valentino sta studiando benissimo tutte le novità di quest’anno e Casey lo vedremo in qualche GP, sarà un Mondiale da paura”, ha preannunciato l’ex pilota Ducati.

Dopo le prime due sessioni di test in Malesia e Australia la classe regina sbarca in Qatar per l’ultima tre giorni di prove ufficiali prima dell’inizio della stagione 2016, che avverrà il 20 marzo a Losail. L’occhio esperto di Loris Capirossi, delegato della Dorna per la sicurezza nei circuiti del Motomondiale, sembra protendere favorevolmente verso il campione di Tavullia, alla ricerca del decimo titolo iridato sfumato per un soffio nello scorso campionato.

“Nel corso dei test invernali ho visto molto bene Valentino Rossi. Sta studiando benissimo tutte le novità di quest’anno e ha fatto tutti i test – ha detto ai microfoni di Sky -. Anche le Ducati stanno andando bene, soprattutto con Stoner che secondo me non lo vedremo solo come collaudatore, ma anche in qualche gran premio… Sarà un grande Mondiale – ha aggiunto Loris Capirossi – perché ci sono tanti piloti forti, un campionato da paura”.

E sulla Ducati approfondisce: “In Ducati c’è la GP 15, nata l’anno scorso, e quest’anno è presente un’evoluzione molto grande del progetto. Stanno andando bene, nonostante qualche piccola difficoltà per adattarsi alle gomme Michelin. E poi c’è la grande novità di Stoner, che secondo me vedremo non solo come collaudatore ma anche in qualche Gran Premio… Sarà un grande mondiale – ha concluso Capirossi -, ci sono tante novità, con l’elettronica unica, il cambio delle gomme da Bridgestone a Michelin”.