Fiat 500s: a Ginevra debutta la sportiva

Fiat 500S (foto Twitter)
Fiat 500S (foto Twitter)

 

La versatilità e praticità della best seller della Casa (ex) torinese, ma con un tocco di sportività in più. Sono questi gli ingredienti della Fiat 500S, la cui inedita veste è stata presentata al Salone di Ginevra.

 

Grintosa al punto giusto

A balzare all’occhio è per prima cosa la linea aggressiva della Fiat 500S: la vettura, disponibile anche con carrozzeria cabrio, vanta paraurti maggiorati (quello anteriore con ampie prese d’aria), spoiler anteriore e sul tetto, “minigonne” laterali, terminale di scarico cromato, vetri scuri e una serie di elementi in grigio satinato (maniglie delle porte e del portellone, calotte degli specchi retrovisori e dei cerchi in lega). A conferirle un’immagine sportiva sono anche i due colori disponibili per la carrozzeria, l’Azzurro Italia metallizzato e il Verde Alpi opaco.

L’abitacolo non è da meno, con i sedili in pelle Frau (optional) dai bordi rialzati, le poltrone e il soffitto neri in contrasto con i rivestimenti delle porte e con i profili delle sedute, disponibili in azzurro, bianco e giallo, e molti altri dettagli ricercati. Quanto alle dotazioni tecnologiche, nella plancia troviamo lo schermo di 7” tipo tablet dell’Uconnect 7” HD Live che, scaricando le applicazioni Apple Carplay e Android Auto, può essere collegato con gli smartphone per sfruttare i contenuti dei portatili attraverso il dispositivo multimediale dell’auto. Tra i servizi offerti dal sistema c’è anche la radio digitale (Dab), un sofisticato impianto HI-FI da 440 watt e il sistema di navigazione 3D TomTom integrato (tutti a richiesta).

Ultimo, ma non per importanza, il capitolo motorizzazioni: la Fiat 500S è disponibile a benzina con il 1.2 da 69 CV (anche con cambio Dualogic) e con lo 0.9 turbo a benzina da 105; a gasolio con il 1.3 Multijet da 95 cavalli, capace di farla accelerare da 0 a 100 km/h in 10.5 secondi. Senza tralasciare il prezzo, che dovrebbe partire da 19.000 euro e ben si adatta a un pubblico che cerca un’auto grintosa senza dover per forza scegliere modelli più estremi.