Formula 1: problemi ai cronometri, nuove qualifiche a maggio

Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone (© Getty Images)

Bernie Ecclestone ha detto che il nuovo format delle qualifiche di Formula 1 entrerà in vigore solo dal 15 maggio, in occasione del Gran Premio di Barcellona, e non dalla prima gara come inizialmente annunciato. Il motivo è che servirà tempo per aggiornare il software del sistema di cronometraggio, che è gestito dalla Fom e non dalla Fia.

La novità regolamentare decretata giorni fa a Ginevra per la Formula 1 subisce subito una battuta d’arresto per motivi tecnici. La nuova formula delle qualifiche, che prevede l’eliminazione del pilota più lento ogni 90 secondi, scenderà in pista solo a metà maggio sul circuito del Montmelò. Il nuovo ingrediente del Circus nato dalla mente di Bernie Ecclestone & Co. dovrà quindi attendere qualche mese, mentre il prossimo 20 marzo in Australia si proseguirà con il classico sistema di qualifiche.

“La nuova qualifica non partirà da subito perché non possiamo organizzare tutto in tempo”, ha detto Ecclestone a ‘The Independent’. “Si voleva iniziare all’inizio del campionato, ma non si riuscirà ad aggiornare in tempo tutti i software, quindi i cambiamenti delle qualifiche inizieranno in Spagna. In Australia ci sarà la vecchia qualifica. Quello che voglio fare è rimescolare la griglia in modo che il più veloce non scatti al palo”.

Intanto ai box regna un certo malumore, a causa di coloro che non gradiscono il nuovo format e avrebbero voluto cambiamenti più drastici e di chi avrebbe voluto l’introduzione delle qualifiche “ad esclusione” sin dal primo GP di Melbourne. “I team non volevano griglie rovesciate. Ci sono milioni di cose che potrebbero fare, ma sono fuori di testa. Noi da soli non potevamo cambiare – ha concluso il patron della Formula 1 -, ci vuole l’approvazione dei gruppi di lavoro”.

Anche la Fia incassa una certa ‘figuraccia’ per aver dato il suo placet a un cambiamento ufficialmente annunciato, ma senza essere propedeuticamente informata dei problemi di software. Ancora una volta i vertici del Circus sembrano traballare.