Jorge Lorenzo: “Non ho bisogno di essere amico con Valentino”

Jorge Lorenzo (© Getty Images)
Jorge Lorenzo (© Getty Images)

Jorge Lorenzo minimizza le polemiche su Valentino Rossi e Marc Marquez nel corso di un evento promozionale al Mobile World Congress 2016 a Barcellona. Il pilota maiorchino della Yamaha è tra i favoriti nella corsa al titolo mondiale della MotoGP e non sembra minimamente influenzato dal rapporto spigoloso con il suo compagno di squadra.

Sono passati poco più di tre mesi dal finale di Motomondiale 2015 e le scintille tra Lorenzo, Rossi e Marquez sono ancora ben scolpite nella mente di tifosi e piloti. Poco conta il rapporto personale tra compagni di team, in uno sport dove ognuno lotta per se stesso. “Non c’è bisogno di un buon rapporto con Valentino per far sì che tutto fili liscio”, ha affermato il campione in carica della classe regina, ricordando che il motociclismo è uno sport individuale in cui ogni pilota cerca di battere tutti gli altri, “compreso il proprio compagno di squadra”.

Dopo i primi test in Malesia e Australia è ancora difficile tracciare un bilancio preciso sui rapporti di forza in pista: “A Sepang è andata bene per noi, ma a Phillip Island è stato più complicato”, ha proseguito Jorge Lorenzo. “Abbiamo iniziato la prima gara con l’intenzione di vincere il campionato e dopo aver vinto tre Mondiali l’obiettivo non può che essere la vittoria del quarto titolo… La Yamaha si è adattata molto bene alla Michelin, ma è troppo presto per trarre conclusioni”, ha concluso Jorge Lorenzo. “Sarà un campionato molto combattuto e tutti noi abbiamo la stessa centralina elettronica, la differenza sarà nel motore e nel telaio”.

Tutto il resto sarà opera del singolo pilota, sia a livello fisico che psicologico, sia la sua capacità di adattare il proprio stile di guida alle nuove gomme Michelin. E ogni Gran Premio sarà un capitolo a parte dove l’esperienza potrà recitare la sua parte. Di certo sarà un’altra stagione entusiasmante e ricca di colpi di scena. C’è da scommetterci!