Formula 1, Nico Rosberg: “Siamo sempre più forti”

Nico Rosberg
Nico Rosberg (©getty images)

Dopo aver girato per tutta la giornata di martedì al volante della nuova monoposto Mercedes, Nico Rosberg si è diviso il mercoledì di test con il compagno di squadra Lewis Hamilton e lo stesso programma di lavoro è previsto per giovedì, ultima giornata di test Formula 1 sul circuito di Cayalunya.

La scuderia tedesca nei primi tre giorni non sembra andata in cerca del miglior crono, ma ha effettuato un numero considerevole di giri, potendo contare sulla grande affidabilità della monoposto iridata. I lavori sulla nuova W07 Hybrid procedono in maniera talmente perfetta che il boss Toto Wolff ha deciso di dividere gli ultimi due giorni di lavoro tra i due piloti, considerando anche il mal di schiena lamentato da Hamilton dopo il lunedì di prove.

Una soluzione pienamente apprezzata anche da Nico Rosberg: “La condivisione del lavoro è una buona cosa, martedì ho avuto un ritmo da maratona e su alcuni settori serve massima concentrazione”, ha detto in un’intervista riportata da Speedweek.com. Penso che con mezza giornata di lavoro si lavora in modo più efficiente… Il lavoro è andato così bene che abbiamo potuto iniziare presto a fare delle simulazioni di gara”.

Nonostante la Ferrari stia riuscendo a segnare tempi migliori in casa Mercedes regna grande ottimismo: “Siamo più forti di ora in ora, sembra stiamo andando molto bene. L’affidabilità è conforme. Per quanto riguarda la velocità, la stima non è così semplice. Sappiamo a che punto siamo. La domanda è: cosa faranno gli altri?”.

Per quanto riguarda il nuovo format delle qualifiche Nico Rosberg sembra approvare: “Penso che sia sempre bene quando mettiamo in discussione il nostro sport per cercare di portare aspetti nuovi in ​​esso. Credo che la nuova formula fornisca più tensione dietro… non è possibile attendere ai box per guidare un giro veloce poco prima della fine, è necessario allenarsi”.