Fiat 500 Limousine: Agostino Gizzi racconta la sua “creatura”

144535764-4f6ac97a-e472-4cbf-abf1-280cd653e4a8
Agostino Gizzi e la 500 Limousine (foto dal Web)

 

E’ stato un giovane carrozziere di San Salvo (Chieti), al secolo Agostino Gizzi, a creare la prima “500 Limousine“, un modello di indubbio fascino, frutto di un restyling stupefacente, che ha avuto un ruolo da protagonista nel film hollywoodiano Zoolander 2.

L’originale vettura, risultato di un lungo lavoro di “taglia e cuci” di pezzi rigorosamente originali, è entrata nel cast del film in uscita nelle nostre sale e ha scorrazzato per le strade di Roma con star del calibro di Ben Stiller o Chris Owen.

E a trasformare una Fiat 500 del ’68 “purosangue” in una Limousine extrasize lunga ben 4 metri e 20 centimetri è stato un38enne che lavora insieme al padre nella carrozzeria di famiglia specializzata nel restauro di auto d’epoca. Gli impeccabili restauri effettuati negli anni e la visibilità ottenuta attraverso la rete hanno convinto la produzione hollywoodiana a contattarlo… e a quanto pare ne è valsa la pena.

Ecco cos’ha risposto Agostino Gizzi in un’intervista esclusiva rilasciata a Tuttomotoriweb.

Com’è nata l’idea della 500 Limousine?

“Di lavoro faccio il carrozziere e da una decina di anni mi occupo anche di restauro di auto e moto d’epoca. Un giorno mi sono detto: ‘Voglio fare qualcosa di diverso…’, e siccome sono un grandissimo appassionato della Fiat 500, ho preso lei come base per il mio progetto”.

Quali sono i pregi di questa creazione?
“I pregi penso che siano la particolarità, lunghezza a parte: è quasi tutta originale, e soprattutto funziona perfettamente…”.
La realizzazione della 500 Limousine ha presentato qualche difficoltà in particolare? Come è stata risolta?
“Di difficoltà durante i lavori ce ne sono state tante ma per fortuna sono state tutte risolte… La più grande è stata il collaudo, perché ho dovuto portare la 500 Limousine in Germania per farlo… qui in Italia purtroppo hanno altro a cui pensare…”.
Quanto tempo è durata la lavorazione e chi vi ha aiutato?
“La lavorazione è durata circa 12 mesi e mi hanno aiutato moltissimo i miei 4 collaboratori più mio padre, a cui devo molto”.
Fiat l’ha contattata?
“No, sinceramente Fiat non mi ha contattato (e se lo farebbe ne sarei contento). Però sono stato contattato dalla Paramount Films, e con la limousine hanno girato alcune scene nel film di Ben Stiller, Zoolander 2”.
C’è un nuovo progetto al quale sta lavorando la sua carrozzeria?
“No, per il momento non ho ancora niente in mente, ma penso che a breve qualcosa uscirà fuori”.