Test Phillip Island day2, Valentino Rossi: “Ho un buon ritmo”

Valentino Rossi
Valentino Rossi a Phillip Island (©Getty Images)

A Phillip Island splende il sole e la Movistar Yamaha MotoGP è potuta tornare in pista insieme agli altri team nella seconda giornata di test, dopo lo stop causato dalla pioggia di ieri. Valentino Rossi chiude al 4° posto preceduto di un soffio dal compagno di squadra Jorge Lorenzo.

Man mano che trascorrevano le ore l’asfalto si asciugava e ha permesso a Valentino Rossi di impostare una serie di giri veloci, il migliore dei quali in 1’29″404, a 0,273″ dal miglior giro segnato dalla Suzuki di Maverick Vinales. Resta ancora molto da fare per trovare il miglior set-up, ma l’incubo di un secondo di ritardo da Lorenzo, registrato nei test di Sepang, sembra scongiurato.

“Siamo fortunati e felici, perché oggi l’estate è arrivata e abbiamo potuto lavorare sulle moto e capire di più, soprattutto sulle gomme – ha dichiarato Valentino Rossi -. Sinceramente, sono molto soddisfatto di oggi perché dalla mattina fino alla fine ero sempre veloce e competitivo e in una delle prime posizioni. Ho anche avuto un buon feeling con la moto e sono stato in grado di migliorare, dal mattino al pomeriggio, il ritmo dei tempi sul giro. L’unica cosa che non siamo riusciti a fare per mancanza di tempo è il confronto fra le due moto, lo faremo domani, sperando che sia bel tempo come oggi”.

A 37 anni compiuti da qualche giorno il campione di Tavullia sta dimostrando di poter ambire ancora una volta al decimo titolo iridato in carriera e al rinnovo di contratto con Yamaha, due tempi in agenda per questo importante 2016. “Di tutto il resto sono soddisfatto, perché ho un buon ritmo e anche il mio miglior giro è buono – ha aggiunto Rossi -. Ho ottenuto la quarta posizione… Di sicuro, mantenere il ritmo in gara sarà più difficile, semplicemente perché si ottiene meno aiuto da parte dell’elettronica, si deve fare più lavoro con il corpo e il gas e questo sarà un po’ più impegnativo”.