MotoGP Phillip Island, Andrea Dovizioso: “Contento della Ducati”

Andrea Dovizioso
Andrea Dovizioso (©Getty Images)

Andrea Dovizioso nella seconda giornata di test a Phillip Island è stato il pilota che ha percorso più giri, 88, in sella a una Ducati che si trova a più agio a Phillip Island rispetto a quanto si era visto a Sepang. Il clima migliore rispetto a ieri ha favorito il lavoro del team, bisogno si sfruttare ogni singolo istante per sviluppare una moto che deve ancora recuperare parecchio gap su Yamaha e Honda.

Andrea Dovizioso, come il suo compagno Andrea Iannone, si è detto soddisfatto al termine della giornata odierna in Australia: “Fortunatamente abbiamo avuto delle buone condizioni meteo, che ci hanno permesso di lavorare, e il mio feeling è positivo – riporta il sito ufficiale della Ducati -. Sono contento perché nei primi test dell’anno in Malesia non eravamo riusciti a girare molto e anche ieri il maltempo ci aveva ostacolato, ma oggi abbiamo potuto fare molti giri e adesso mi trovo a mio agio con le Michelin, ed era il nostro obiettivo principale in questo momento”.

Il forlivese è andato nel dettaglio per spiegare quanto di buono ha fatto quest’oggi: “Riesco ad essere costantemente veloce, anche se non ho mai cercato il giro secco e quindi sono un po’ indietro in classifica. Una giornata comunque positiva per acquisire feeling e per fare anche alcune prove con cui abbiamo definito meglio la moto e certi particolari. Adesso quindi possiamo iniziare a lavorare sui dettagli, se il meteo di domani ce lo consentirà.”

Andrea Dovizioso dovrà fare parecchio lavoro, oggi era solo 12° a poco più di un secondo dal leader Maverick Vinales sulla Suzuki. Domani è chiamato a ridurre questo gap e il team Ducati sarà impegnato al 100% per supportare lui e Andrea Iannone. La scuderia di Borgo Panigale sa che c’è ancora molto da fare in vista del 20 marzo, giorno in cui scatterà la prima gara del campionato MotoGP 2016 in Qatar.