Riversimple Rasa, la biposto a idrogeno dai costi contenuti

Riversimple Rasa
Riversimple Rasa (Photo by Twitter)

Riversimple Rasa è la nuova biposto a idrogeno che verrà prodotta nel Regno Unito già in questo 2016 per cercare di fare concorrenza alle vetture elettriche, sempre più diffuse sul mercato automobilistico. Andiamo a vedere alcune caratteristiche di questo particolare modello.

Come abbiamo già accennato, prevede solamente la presenza di due persone a bordo, il guidatore e un passeggero. A livello di dimensioni è la Riversimple Rasa di presenta sicuramente piccola, però può vantare un’ottima autonomia dato che con 1,5 chilogrammi di idrogeno è in grado di percorrere circa 480 chilometri. A supporto della pila a combustibile, nota come fuel cell, da 8,5 kW troviamo quattro motori posizionati direttamente nelle ruote e in grado di generare una coppia di 600 Nm. I motori sono stati studiati in modo tale da poter recuperare l’energia cinetica in fase di frenata. Fungono da generatori capaci di recuperarne il 50% in condizioni normali e il 70% in caso di frenate più energiche.

La Riversimple Rasa è costituita soprattutto da carbonio e alluminio per un peso complessivo di 580 chilogrammi. La monoscocca pesa solamente 39 kg e le porte 8 kg, per esempio. Quest’auto raggiunge la velocità massima di 100 chilometri orari e l’accelerazione da 0 a 100 avviene in 10 secondi.

Il progetto della Riversimple è quella di produrre per il 2016 una ventina di modelli Rasa in versione ‘Beta’ per saggiare un po’ il mercato e l’apprezzamento dei consumatori. Mentre per il 2018 è prevista la realizzazione di altre 3.500 esemplari. Da segnalare che per quanto concerne la formula di vendita, la casa automobilistica prevede una sorta di leasing che include idrogeno, assicurazione e manutenzione a costi contenuti. Vedremo se le promesse saranno mantenute. Attediamo di conoscere le cifre ufficiali per poter dare un primo giudizio.