F1, Red Bull svela la livrea 2016

photo Facebook @RedBull
photo Facebook @RedBull

La Red Bull gioca d’anticipo e presenta la livrea della RB12, la monoposto con cui affronterà il Mondiale 2016 di Formula 1 che prenderà il via il prossimo 20 marzo a Melbourne. A Londra la scuderia di Milton Keynes ha svelato la nuova vettura in occasione di un evento speciale dove è stata inaugurata anche la partnership con Puma che fornirà tute e scarpe di Daniel Ricciardo e Daniil Kvyat.

Il team britannico da quest’anno non sarà più legato allo sponsor Infiniti (passato a Renault), quindi perde quella colorazione viola che l’ha segnata negli ultimi anni per assumere una tinta decisamente più blu con inserti gialli. Inoltre monterà motori Renault ma, diversamente dalle scorse stagioni, la power unit sarà targata Tag Heuer. Nuove anche le tute dei piloti e dei tecnici: gambe e braccia dell’abbigliamento sono ora colorate in grigio camouflage, mentre le tute e scarpe di Ricciardo e Kvyat ora sono fornite dalla Puma e non più dall’Aplinestars per tanti anni partner di Red Bull.

Uno stile “innovativo e aggressivo” che si spera possa rispecchiare le prestazioni in pista, dopo un inverno di lavoro e allenamento da parte di piloti e addetti ai lavori: “Mi sono allenato molto”, ha detto Ricciardo. “C‘è un po’ di attesa tra la fine di una stagione e Melbourne, così ora sto solo aspettando per tornare a correre”. “Abbiamo deciso di prendere una direzione più innovativa e aggressiva, che permetta alla nostra vettura di farsi notare in pista e negli specchietti degli avversari”, ha commentato Christian Horner.

La RB12 farà il suo esordio ufficiale in pista lunedì 22 febbraio in occasione della prima sessione di test sul circuito del Montmelò. Sarà la prima vera prova del nove dove Red Bull potrà capire il suo livello di competitività e prendere le dovute misure alla Mercedes e alla Ferrari, le grandi favorite per il titolo iridato del 2016.