MotoGP, Valentino Rossi: “In Australia tutto può cambiare”

Valentino Rossi (© Getty Images)
Valentino Rossi (© Getty Images)

La Yamaha è pronta a tornare in pista per la seconda sessione di test in Australia, dopo l’esordio 2016 in Malesia poco più di due settimane fa. Valentino Rossi e Jorge Lorenzo sono chiamati a confermare il primato e a proseguire il lavoro di sviluppo della nuova YZR-M1 con le gomme Michelin e la centralina unica.

Il primo impatto con le novità regolamentari è stato meno traumatico del previsto, anzi, per Jorge Lorenzo si sono rivelate una marcia in più. Il maiorchino ha scavato un vuoto con gli inseguitori nei primi test di Sepang, ma Valentino Rossi sembra abbia trovato la giusta grinta per ripetersi dopo un 2015 ad altissimi livelli. D’altronde il pesarese festeggia il suo 37° compleanno nella terra dei canguri e avrà certamente voglia di dare il massimo per trovare il giusto assetto e colmare il gap dal compagno di team.

“Dopo alcuni giorni di riposo e di lavoro a casa sono pronto per la seconda prova della stagione a Phillip Island – ha detto il campione di Tavullia -. Sono molto felice di provare la nostra moto sul circuito australiano. Le temperature saranno alte e questo sarà una buona occasione per ottenere altri dati importanti circa le nuove gomme e l’elettronica. Il test in Malesia è andato molto bene per la Yamaha. Abbiamo ancora bisogno di migliorare, ma, in generale, sono rimasto molto soddisfatto del comportamento della moto”.

Un chiaro segnale che la Casa di Iwata ha lavorato al meglio durante la pausa invernale e sia decisa a riconfermarsi campione del mondo anche nel 2016: “Dobbiamo rimanere concentrati. I nostri avversari stanno lavorando molto e già dalla prova australiana molte cose possono cambiare – ha aggiunto Valentino Rossi -. Mi sento bene, sto continuando la preparazione fisica e sarà molto importante per tornare immediatamente davanti in pista. Vogliamo continuare il lavoro iniziato in Malesia e continuare a testare nuovi materiali e migliorare la moto per questa stagione”.